Panchina Napoli, saranno quarantotto ore decisive per il futuro della squadra azzurra: Gasperini a colloquio con Percassi, mentre Conte…

Il grande regalo di Aurelio De Laurentiis per le settantacinque candeline spente proprio nella giornata di ieri, potrebbe arrivare entro quarantotto ore e rivelarsi decisivo per i piani di risalita del suo Napoli: Antonio Conte. Nella giornata di ieri, come riportato da Alfredo Pedullà, il Presidente del club azzurro avrebbe riallacciato i contatti con il tecnico salentino, il cui futuro resta ancora avvolto da una nuvola di mistero.

Ancora per poco, ovviamente. Il dossier sull’ex Commissario Tecnico della Nazionale italiana sarebbe stato fortemente riaperto nel corso delle ultime ore, considerando lo stallo persistente della situazione in essere tra Gian Piero Gasperini e l’Atalanta, con l’allenatore più propenso alla permanenza, che all’addio.

Panchina Napoli, dentro o fuori in quarantotto ore: Gasperini o Conte

Nel corso della giornata odierna sarebbe in programma il secondo incontro, quello risolutorio, tra lo stesso Gasperini e Antonio Percassi, patron della Dea pronto a soddisfare le richieste del grande artefice della conquista dell’Europa League, mercoledì, contro il Bayer Leverkusen. Il tecnico di Grugliasco, dunque, sarebbe stato assecondato in merito ad alcune richieste sul mercato e rassicurato sulla possibilità di alzare ulteriormente l’asticella nel corso della prossima stagione. Dopo il primo colloquio, avvenuto nella giornata di ieri, i vertici nerazzurri avevano notevolmente tranquillizzato l’ambiente in relazione alla permanenza di Gasperini, sedotto, sì, dalla “bellissima donna” identificata nel Napoli, ma convinto di poter sposare ancora la causa dell’Atalanta.

In tutto questo contesto s’inserirebbe proprio la candidatura di Antonio Conte, da sempre primissima scelta del club azzurro, che potrebbe rivalutare la proposta della proprietà partenopea e sciogliere le riserve riguardo il proprio futuro all’ombra del Golfo. Di certo, le ambizioni di De Laurentiis non si discutono: i piani di rilancio del Napoli passano dalle prossime quarantotto ore, non di più. Il regalo, è pronto per essere scartato.

Oltre all’articolo: “Panchina Napoli, dentro o fuori in quarantotto ore: Gasperini o Conte”, leggi anche:

  1. Arabia Saudita: l’Al Hilal vince il suo diciannovesimo campionato
  2. Milan, per la mediana idea Ugarte
  3. Vardy e il Como, talmente strano da poter divenire realtà: “Non lo so…”
  4. Real Madrid, l’agente di Modric: “Il suo futuro? Presto sarà chiaro”
  5. Bologna, arriva Santiago Castro: “Risultato del lavoro, sono felice”
  6. UFFICIALE: Gabriel Moscardo è un nuovo giocatore del Psg
  7. UFFICIALE: Pafundi al Losanna in prestito dall’Udinese
Articolo precedenteComo, per la porta obiettivo Audero
Articolo successivoZaniolo ammicca alla Fiorentina: “Onorato dell’interesse. Mi manca la A”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui