Luciano Spalletti ha parlato ai cronisti dopo aver ricevuto a Coverciano il premio “Panchina d’oro” Figc (giunto alla trentaduesima edizione) come allenatore della scorsa stagione più votato dai colleghi. Le sue dichiarazioni:

Spero che questo premio lo possano vincere anche i miei colleghi bravissimi che non hanno potuto far vedere la loro qualità, sono tanti. Debbo ringraziare tutti quelli che mi hanno permesso di vincere questa partita, giocatori, direttori, collaboratori, Aurelio De Laurentiis e una città magnifica, particolari complimenti perché in quel periodo ha saputo accogliere qualsiasi colore di qualsiasi altra maglia e ha fatto vedere che la vittoria vera è quella senza confini dove tutti possono divertirsi“.

Spalletti aggiunge: “Non so dove posso essere migliorato, so che mi sono sempre alzato presto la mattina e sono andato a vedere i miei colleghi dove ho imparato tantissimo e dedicato tanto tempo, cercando cose nuove ed essere in evoluzione continua e far giocare meglio i calciatori“.

Belle parole verso Gigi Riva:Felici di ricordarlo. Era perfetto, il personaggio non personaggio, usava il suo essere personaggio per donare agli altri, non per sé stesso“.

 

OLTRE A “PANCHINA D’ORO, SPALLETTI...”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:
  1. Monza-Zerbin, Galliani: “Fortemente voluto da Palladino”. Il ragazzo: “Orgoglioso e fiero”
  2. Morte Gigi Riva: lutto per la Sardegna e per il calcio italiano
  3. Roma-Verona, De Rossi nella prima conferenza: “Mi sento allenatore, l’obiettivo…”
  4. Roma-Verona, Baroni: “Nuove opportunità e presupposti per far bene, crescere e lottare, nonostante tutto”
  5. Osimhen: “Buon rapporto con il presidente De Laurentiis, è importante. La Premier…”
  6. Esonero Mourinho, Dybala: “Un piacere enorme lavorare con te, grazie”
  7. Verona, Setti richiesto dai tifosi: tempo di chiarimenti
  8. Lazio, Lotito post derby CI: “Ha vinto il gruppo con merito. E’ cambiata…”
  9. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  10. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  11. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  12. Verona, Ngonge da uomo della salvezza a uomo per la salvezza
  13. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non una soluzione
  14. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
  15. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  16. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  17. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  18. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  19. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  20. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  21. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  22. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  23. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  24. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  25. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani
Articolo precedenteSensi al Leicester, operazione praticamente definita: i dettagli
Articolo successivoJuventus, su Barrenechea piombano Brighton e Girona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui