Arriva la sentenza del Tribunale Federale Nazionale: l’U.S. Città di Palermo retrocede in serie C per illecito amministrativo. Il Palermo avrebbe dovuto disputare i play off, in quanto terzo in classifica, ma la sentenza cambia tutto. Attualmente, la società siciliana partirebbe dall’ultima posizione, cambiando così tutti gli scenari dell’ultima giornata.

Essendo una sentenza di primo grado, il Palermo potrà ricorrere in appello e sperare in un ribaltamento della prima sentenza. Tuttavia, se questa dovesse essere confermata, sarebbe una brutta tegola per il club.

Articolo precedentePremier League 2018/2019, l’analisi di M. Marianella e Paolo Di Canio
Articolo successivoRoma, senti Sarri: “Resto al Chelsea? Chi vivrà vedrà”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui