Brescia, colpo Palacio: accordo trovato tra le due parti. L’argentino pronto per l’esperienza in Serie B

Svincolatosi dal Bologna lo scorso 30 giugno dopo un’avventura lunga 4 anni, Rodrigo Palacio è pronto per una nuova sfida. ‘El Trenza‘ giocherà ancora in Italia per almeno un’altra stagione, ma non più in Serie A.

PALACIO SARA’ UN NUOVO GIOCATORE DEL BRESCIA: OGGI LE VISITE

Infatti, come riporta Goal.com, l’attaccante argentino sarà un nuovo giocatore del Brescia di Pippo Inzaghi. All’alba dei 39 anni, Palacio ha raggiunto l’accordo con il club lombardo ed è pronto a ripartire dalla B. Il presidente Massimo Cellino è riuscito a convincere l’ex Genoa e Inter a sposare il progetto con il nuovo allenatore in panchina.

Il nuovo rinforzo bresciano è già in città ed è pronto a sostenere le visite mediche con il club. Poi l’idoneità sportiva, prima di siglare il contratto che lo legherà fino al termine della stagione alle Rondinelle.

Palacio potrà così subito aggregarsi al gruppo di Filippo Inzaghi e prepararsi al debutto in Serie B contro la neopromossa Ternana, in programma domenica alle 18:00. Una garanzia per l’allenatore del Brescia, che avrà a disposizione l’esperienza e i goal dell’attaccante argentino, il quale per la sua nuova esperienza indosserà la maglia numero 8.

Palacio-Brescia

Con la chiamata a Palacio, le Rondinelle hanno dimostrato di voler puntare anche sulla classe e sull’esperienza per conquistare la promozione in Serie A.

LEGGI ANCHE:

Parole Ronaldo: “Non giocate con il mio nome ed il merengue afición”

Supercoppa Germania, Dortmund-Bayern con il solito finale: è 1-3 bavarese

Genoa Maksimovic, si valuta l’ex Napoli a parametro zero

Locatelli Juventus: Accordo trovato, si aspetta l’ufficialità

Ancelotti fa chiarezza: “non ho mai pensato di ingaggiare Ronaldo”

Roma, Abraham: “Non vedo l’ora di iniziare, Mourinho grande personaggio che ha allenato i migliori”

Pirlo torna a parlare: “sto studiando e mi piacerebbe allenare all’ estero”

Articolo precedenteParole Ronaldo: “Non giocate con il mio nome ed il merengue afición”
Articolo successivoPedro-Lazio: lo spagnolo può restare a Roma ma cambiare maglia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui