Padre Haaland: “In passato contatti con la Juve, adorava Ibra e Balotelli”

Padre Haaland: “In passato contatti con la Juve, adorava Ibra e Balotelli”

PADRE HAALAND – Intervistato da “Tuttosport“, Alf-Inge Haaland – padre di Erling, giovane prodigio del Borussia Dortmund – ripercorre il grande percorso del figlio.

Queste alcune delle sue dichiarazioni: “E’ nato attaccante, fin da piccolo. Adorava le punte che segnavano tanti gol, due in particolare: Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. Aveva un debole anche per il Mario Balotelli del Manchester City“.

PADRE HAALAND – Prosegue: “Non è mai soddisfatto di se stesso si allena in continuazione perché vuole diventare il migliore. E’ davvero super focalizzato, vive per il calcio e per il gol. L’avete visto anche voi: se segna due reti e viene sostituito, esce arrabbiato perché voleva restare in campo per cercare un altro gol. A questa attitudine mentale abbina una buona tecnica, un eccellente tempismo e una capacità innata di capire in anticipo dove arriverà la palla in area: per questo realizza molti gol“.

Poi: “Adesso è molto felice al Borussia Dortmund, però Erling ama le sfide e nel calcio non si può mai sapere in anticipo cosa riserverà il futuro. Vedremo…“.

Infine: “I contatti con la Juve? Sì, è vero. Bellissima esperienza. Abbiamo visto uno Juventus-Inter, mi ha colpito l’atmosfera dello Stadium“.

 

LEGGI ANCHE:

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply