PADOVA CESENA – Gara di spicco quella di stasera allo stadio Euganeo tra Padova e Cesena. I biancoscudati sono reduce dall’importante vittoria a Pesaro, mentre i romagnoli hanno pareggiato 1-1 contro il Piacenza.

Alle battute iniziali i bianconeri si rendono subito pericolosi con Borello, il quale tira da posizione ravvicinata. Ma al 7′ è la squadra di Sullo a passare in vantaggio: ben imbeccato da Fazzi, Soleri infila l’ex Agliardi con preciso rasoterra angolato.

Al 18′ i padroni di casa ancora pericolosi con una punizione di Ronaldo: il pallone esce di poco. Non ci sono poi azioni salienti da registrare fino al 40′, quando un tiro a giro di Butic esce di poco, mentre sul ribaltamento di fronte Bunino va vicino al gol del 2-0.

Al 44′ giallo per Soleri, autore di un brutto fallo su Franco. Si chiude così la prima frazione di gioco.

[df-subtitle]Alla fine del primo tempo, il Padova conduce sul Cesena grazie al gol di Soleri[/df-subtitle]

PADOVA CESENA – L’inizio della ripresa è la fotocopia della seconda parte del primo tempo. Da segnalare che al 53′ Sullo rivoluzione l’attacco: fuori Soleri e Bunino, dentro Santini e Mokulu.

Il Padova si rivede al 58′ con un potente tiro di Ronaldo da calcio di punizione, sul quale è bravo Agliardi, e poco dopo biancoscudati ancora insidiosi con Mokulu.

Sullo stadio Euganeo si abbatte una forte pioggia. Nel finale spazio a Mandorlini al posto di Germano, e poco dopo gli stessi biancoscudati sono nuovamente pericolosi con Castiglia, il cui tiro termina di poco alto.

L’arbitro concede 5 minuti di recupero, ma il risultato non cambia: successo fondamentale per la squadra di Sullo, che si porta in vetta solitaria con 16 punti.

 

PADOVA (3-5-2) Minelli; Pelagatti, Kresic, Lovato; Fazzi, Germano (89′ Mandorlini), Ronaldo, Buglio (60′ Castiglia), Baraye; Bunino (53′ Mokulu), Soleri (53′ Santini). All.: Sullo

CESENA (3-4-3) Agliardi; Sabato, Brignani, Ciofi (75′ Maddaloni); Franchini, Valencia, Franco, Giraudo; Borello (60′ Russini), Butic, Zecca (71′ Sarao). All.: Modesto

Arbitro: Marcenaro (ITA)

Ammoniti: Franco (C), Soleri, Minelli (P)

Reti: 7′ Soleri

Articolo precedenteKoulibaly: “A Napoli da cinque anni e molto felice!”
Articolo successivoSerie B 5a giornata, risultati e classifica: Ascoli in testa, all’Empoli il derby toscano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui