Oroscopo Hakan Calhanoglu, il Dio delle punizioni

Oroscopo Hakan Calhanoglu, il Dio delle punizioni

OROSCOPO HAKAN CALHANOGLU – Cari amici appassionati di calcio quest’oggi ci occuperemo di un calciatore che con la sua squadra occupa la posizione attuale di prima in classifica nel nostro campionato di Serie A.

OROSCOPO HAKAN CALHANOGLU – Si tratta di Hakan Çalhanoğlu nato a Mannheim l’ 8 febbraio del 1994 sotto il segno dell’Acquario.

Hakan è un calciatore turco con passaporto tedesco acquistato dal Milan nel luglio del 2017; ben presto trova in mister Gattuso un estimatore che fa di lui un titolare fisso. Centrocampista di attacco, una delle sue qualità è lo scatto, il gran tiro e la duttilità a svolgere vari ruoli e compiti.

In Germania per le sue doti balistiche su calci di punizione fu soprannominato Dio delle punizioni!

Dopo due anni in cui è rimasto coinvolto da campionati sotto tono della squadra milanese, ora, a partire dalla scorsa primavera, è protagonista con tutta la squadra della rinascita del Milan ed a questo meritato primo posto in classifica.

Cominciamo a valutare il suo oroscopo.

Sole – Venere – Giove – Plutone gli donano un deciso amore per le cose belle, un carattere forte ma amorevole ed affettuoso; amore per il bel gioco. Nelle relazioni con gli altri e negli affetti si pone come persona che ama, ci mette cuore ma è anche molto veloce nel cambiare se viene deluso o tradito.

Il successo viene da lontano, dalle sue origini, anche se con queste rimane sempre legato in modo viscerale; tanto che sceglie di rappresentare la nazionale turca anziché quella tedesca con la quale avrebbe potuto raccogliere più successi e visibilità.

Marte – Giove lo rende un giocatore forte fisicamente, capace di coniugare tecnica ed aggressività sportiva, stile e forza fisica, scatto e velocità di esecuzione sia in fase di assist che di conclusione; ma è esposto anche ad infortuni muscolari, oltre ad un bisogno di pause per ricaricarsi di energia.

Mercurio – Giove – Plutone è una configurazione che gli dona la tecnica individuale di ottimo livello; come pure la visione di gioco, l’istinto su dove finirà la palla, come si svilupperà l’azione o vedere prima l’errore del diretto avversario o capire i suoi punti deboli.

Mercurio – Saturno una dote zodiacale! Una combinazione che gli garantisce razionalità ed intelligenza che mista al suo intuito di cui parlavamo prima ne fanno anche un ottimo organizzatore di gioco e di persone; soprattutto quando entrerà in una fase più matura predisponendolo ad un ruolo di regista basso prima e di futuro allenatore, direttore sportivo, manager, procuratore poi….

Luna – Urano – Nettuno in Capricorno confermano quanto appena detto, aggiungono dettagli della sua vita intima. In Hakan convivono modernità, agevolate anche dal fatto che ha vissuto in Germania; e tradizione, legame con la patria (ha scelto la nazionale turca).

Anche la scelta della donna con cui dividere la sua vita segue queste caratteristiche.

OROSCOPO HAKAN CALHANOGLU

Hakan ha bisogno di una donna moderna, con ideali ma legata anche alle belle tradizioni familiari e del paese delle sue origini.

Nel 2018 (leggo da cronache rosa) ha affrontato un periodo matrimoniale difficile; lui stesso dichiarava che il divorzio era irrevocabile (il contemporaneo transito di Urano e Marte!), ma poi ad inizio 2019 sembra che le cose siano andate a posto a cui poi è seguita la nascita di una bimba di nome Lya.

Il 2020 gli ha regalato una ripresa della sua forma fisica e mentale; le sue prestazioni sono finalmente diventate del livello che dimostra e rappresenta le sue qualità.

Il 2021 sarà anch’esso un ottimo anno, ma la contemporanea presenza di Giove e Saturno su Marte indica che dovrà tenere in grandissima considerazione l’equilibrio fisico e mentale; dovrà gestire benissimo le sue energie, dovrà modificare qualcosa nella sua preparazione fisica, la sua posizione in campo, il dosaggio delle energie durante la partita etc… Magari anche considerando un cambio di ruolo…

Un 2021 che potrebbe portargli soddisfazioni personali di rilievo, premi e riconoscimenti e magari anche risultati di squadra. In questo anno Calhanoglu potrebbe gettare le basi per il suo futuro post carriera da calciatore; ricevere offerte, prendere visione di progetti futuri etc..

A livello di guadagni, a conclusione di questo campionato, potrebbe essere attratto da contratti calcistici ed extra calcistici interessanti, come il rinnovo ed adeguamento di contratto col Milan.

Un anno importantissimo per Hakan, un anno di svolta anche dal punto di vista affettivo perché le stelle prevedono tante novità anche in questo settore della vita del calciatore; che si rifletterà anche sul campo come è accaduto, in negativo, nel 2018.

Se i problemi matrimoniali sono realmente superati allora il transito di Giove li migliorerà; in caso contrario una persona nuova potrebbe entrare in modo importante nella sua vita.

Giove lo vede benissimo nel futuro come procuratore di calciatori; ma quello che sembra mancare è una cultura di base che gli permetterebbe di svolgere alla grande questo ruolo in maniera importante e molto remunerativa.

Auguri Hakan, il Dio delle punizioni.

Antonio Iantorno

www.antonioelestelle.com

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/customer/www/europacalcio.it/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

Cristiano Abbruzzese
Cristiano Abbruzzese 7221 posts

Giornalista pubblicista dal luglio 2012, è il direttore di EuropaCalcio.it.

View all posts by this author →

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply