Okafor al Milan: l’attaccante svizzero in forza al Salisburgo apprezzerebbe indossare la maglia rossonera dalla prossima stagione

Salisburgo-Milan, prima giornata del girone d’andata di Champions League: un giovane attaccante svizzero punta Kalulu, lo salta e piazza la palla all’angolo, portando gli svizzeri momentaneamente in vantaggio. Potrebbe essere questa la giocata che ha fatto scoccare la scintilla tra Noah Okafor, giovane attaccante impegnato con la Nazionale svizzera in Qatar, e la dirigenza rossonera.

Il classe 2000 potrebbe rappresentare il vero colpo per le manovre avanzate organizzate dal Diavolo in vista della prossima stagione, caratterizzata dall’incognita legata al futuro di Leao e dalle condizioni fisiche di Zlatan Ibrahimovic. Il restyling per l’attacco del Milan, secondo quanto riportato da calciomercato.com, potrebbe partire proprio dalla possibile trattativa con il Salisburgo. Il club svizzero, ben conscio di aver allevato una stella pronta a ben figurare con le altre più forti del calcio europeo, avrebbe già fissato una base d’asta di 35 milioni di euro per privarsi del proprio attaccante.

Una richiesta ritenuta congrua da Maldini e Massara, che avrebbero in mente un primo summit per provare a trovare un’intesa per Okafor dal punto di vista contrattuale e stabilire così i primi punti di forza da giocarsi in sede di trattativa con gli svizzeri. Presumibilmente, un primo appuntamento tra gli agenti del calciatore e la dirigenza rossonera potrebbe avvenire a Mondiale terminato.

Con un bottino invidiabile di dieci realizzazioni in venti gettoni di presenza con la maglia del Salisburgo in quest’inizio di stagione, il Diavolo avrebbe deciso di puntare tutte le fiches sul tavolo della prossima sessione estiva del calciomercato per un talento svizzero dal sicuro avvenire. In particolare, il doppio appuntamento consumatosi in Champions tra i rossoneri e Okafor potrebbe rappresentare una sliding doors per il futuro dell’attaccante a tinte rigorosamente rossonere.

Oltre all’articolo: “Okafor al Milan: prove d’intesa sull’ingaggio”, leggi anche: 

 

Articolo precedenteCalciomercato Inter: occhi su un protagonista del Mondiale in Qatar
Articolo successivoMercato Cremonese, caccia alla punta: tutti i nomi in lista

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui