Nuovo portiere Roma: la dirigenza giallorossa potrebbe effettuare un sondaggio anche per Falcone, estremo difensore del Lecce: le ultime

Dopo tanto girovagare per l’Italia e tantissima gavetta che l’ha condotto, a ventinove anni, a consacrarsi quale uno dei portieri più affidabili della Serie A, Wladimiro Falcone, estremo difensore del Lecce, potrebbe far ritorno a casa, nella sua Roma, città natale del classe 1995. Le esperienze più che formative nelle giovanili della Sampdoria, con la società blucerchiata che ne ha detenuto il cartellino per undici anni, prima del definitivo trasferimento in salento per 4 milioni di euro e le varie esperienze vissute al Como, al Livorno, al Bassano, al Gavorrano, al Savona, alla Lucchese e al Cosenza, sarebbero risultate il trampolino di lancio per il ritorno nella capitale.

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, infatti, la Roma, alle prese con il valzer dei portieri coincidente con la scadenza contrattuale di Rui Patricio e una complicata trattativa per Meret, per il quale potrebbe sbloccarsi l’opzione di rinnovo automatico con il Napoli fino al 2025 in queste settimane, potrebbe optare proprio per Falcone. Protagonista di interventi più che decisivi per salvaguardare il destino del Lecce, ad attendere il futuro del numero 30 ci sarebbe un’altra maglia giallorossa, quella della Roma. Per strappare l’estremo difensore dalla porta del club pugliese, tuttavia, serviranno almeno 5 milioni di euro, cifra comunque non proibitiva in relazione alle qualità del portierone del club salentino.

Oltre all’articolo: “Nuovo portiere Roma: in lista anche Falcone, per un ritorno a casa”, leggi anche:

Articolo precedenteLazio maestosa, Bayern battuto di misura (1-0)
Articolo successivoGilardino-Genoa, prove di rinnovo: la conferma; Galliani, intanto…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui