Nuovo allenatore Napoli: Vincenzo Montella, CT della Turchia, sarebbe tra i papabili candidati per la panchina azzurra: l’indiscrezione

La lista si allunga, gli outsider per la panchina del Napoli aumentano di giorno in giorno, in attesa di dirimere una questione fondamentale per la ripartenza degli azzurri, nella stagione della redenzione dopo le delusioni di quest’annata. Secondo quanto confermato da La Gazzetta dello Sport, Vincenzo Montella, ex tecnico di Milan e Roma, pizzicato sulle tribune dell’Olimpico proprio in occasione del match di ieri tra rossoneri e giallorossi di Europa League, potrebbe risultare una delle possibili scelte di Aurelio De Laurentiis per la guida dei partenopei dalla prossima stagione.

Attualmente vincolato da un contratto con la Turchia fino al 2026, Nazionale con la quale si presenterà ai nastri di partenza come possibile rivelazione del Campionato Europeo in Germania, Montella realizzerebbe il sogno di allenare il Napoli. Al momento, le principali candidature sarebbero ancora quelle di Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina che ha raggiunto, per il secondo anno consecutivo, le semifinali di Conference League, Gian Piero Gasperini, allenatore dei miracoli compiuti a Bergamo in questi anni (non ultimo, l’aver eliminato una corazzata come il Liverpool in Europa League), e Stefano Pioli, allenatore più che mai lontano da Milanello dopo la stagione fallimentare archiviata, ufficialmente, nella serata di ieri.

In attesa di capire la fattibilità del sogno, raffigurato in Antonio Conte, De Laurentiis sfoglia la margherita dei papabili nuovi allenatori del casting azzurro, con Vincenzo Montella possibile outsider pronto a scalare le gerarchie.

Oltre all’articolo: “Nuovo allenatore Napoli, la lista si estende: Montella possibile outsider”, leggi anche:

  1. Atalanta-Liverpool, Gasperini: “Questa è una bella medaglia, i ragazzi ragionano con la mia testa”
  2. Lazio, Retegui per il dopo Immobile
  3. Note dagli Inferi: Roma-Milan, notte fonda all’Olimpico per i rossoneri
  4. Cagliari-Juventus, Allegri: “Concentrato sugli obiettivi, poi la società dirà le strategie”
Articolo precedenteDi Gregorio, futuro ancora incerto a Monza: “Valuterò a fine stagione…”
Articolo successivoJuventus, attenta: la Roma vuole Chiesa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui