Nuovo allenatore Monza: con ogni probabilità, Raffaele Palladino saluterà il club; in lista anche Baroni del Verona

Archiviata un’altra stagione vissuta da Cenerentola della Serie A dopo l’ottima prima annata della storia vissuta in massima serie, il Monza si prepara a dover far fronte a una rivoluzione tecnica subordinata al sempre più probabile addio di Raffaele Palladino. Il tecnico, che non ha ancora sciolto le riserve in merito al futuro lontano dalla Brianza, avrebbe comunque già optato per vivere un’esperienza lontano dal club che gli ha permesso di consacrarsi quale uno dei migliori tecnici in circolazione. Il bottino da 45 punti e il dodicesimo posto in classifica hanno ulteriormente dato lustro a un progetto, quello dei biancorossi, improntato alla continua crescita del club.

Nel caso in cui dovesse concretizzarsi l’addio di Palladino, Adriano Galliani avrebbe scelto Marco Baroni dell’Hellas Verona come prima alternativa all’ex trequartista della Juventus. Il tecnico degli scaligeri, principale artefice della salvezza del club dopo lo smantellamento della rosa operato dalla proprietà nel corso della sessione invernale del mercato, sarebbe ambito da diverse società italiane. Il conseguimento del risultato dell’Hellas ha ulteriormente incrementato l’indice di credibilità di Marco Baroni, il quale sarebbe una forte tentazione anche del Cagliari, società alle prese l’addio di Claudio Ranieri. Alla corsa per il traguardo che condurrebbe alla panchina del Monza, sarebbe iscritto anche Alessandro Nesta, ex storico difensore di Milan e Lazio autore di un’ottima stagione in Serie B, alla guida della Reggiana. A riportare l’indiscrezione, è Tuttomercatoweb.com.

Oltre all’articolo: “Nuovo allenatore Monza, anche i brianzoli su Baroni dell’Hellas Verona”, leggi anche:

  1. Arabia Saudita: l’Al Hilal vince il suo diciannovesimo campionato
  2. Vardy e il Como, talmente strano da poter divenire realtà: “Non lo so…”
  3. Bologna, arriva Santiago Castro: “Risultato del lavoro, sono felice”
  4. Real Madrid, l’agente di Modric: “Il suo futuro? Presto sarà chiaro”

 

Articolo precedenteJuve, Chiesa non è più al centro del progetto: l’eventuale richiamo di Conte…
Articolo successivoNicola, l’uomo delle salvezze miracolose

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui