Nuovo allenatore Cagliari: dopo l’addio di Ranieri, il Presidente, Giulini, potrebbe ripiegare sull’artefice di un altro miracolo: Baroni

L’addio al calcio di Claudio Ranieri lascerà un vuoto incolmabile a tutto il movimento e, soprattutto, al Cagliari, squadra con la quale il tecnico ha compiuto le ultime grandi imprese con la promozione in massima serie, risalente a un anno fa, nonché con il percorso salvezza sublimato in quest’ultima stagione. Il club sardo dovrà fare, dunque, di necessità virtù e scandagliare i nomi disponibili sul mercato per reperire un tecnico in grado di replicare l’ottimo operato dello stesso ex tecnico della Roma e del Leicester, tra le altre. Stando a quanto riportato da Alfredo Pedullà, il Presidente Giulini avrebbe già scelto il nome cui affidare la panchina del Cagliari in vista del prossimo anno: Marco Baroni dell’Hellas Verona.

Principale artefice di una salvezza che poteva sembrare quasi un’utopia a gennaio, dopo lo smantellamento del club e le cessioni di molti elementi in serie, il tecnico degli scaligeri ha avuto il grande merito di ricompattare la squadra e inanellare risultati che hanno consentito ai gialloblù di mantenere la categoria. Le capacità del Mister non stanno passando inosservate agli occhi di diverse dirigenze in giro per la Serie A, con l’Hellas che dovrà respingere i vari assalti, forte comunque di un contratto vincolante con il tecnico con scadenza fissata nel 2025. Dovesse fallire il tentativo di Giulini di ingaggiare lo stesso Baroni, il Cagliari potrebbe tentare un approccio con Fabio Grosso, tecnico reduce dalla fallimentare esperienza all’Olympique Lione e interrottasi ben prima del tempo. Le primarie per il nuovo condottiero, a Cagliari, sono appena iniziate.

Oltre all’articolo: “Nuovo allenatore Cagliari: Baroni dell’Hellas il favorito sulla lista di Giulini”, leggi anche:

  1. Arabia Saudita: l’Al Hilal vince il suo diciannovesimo campionato
  2. Vardy e il Como, talmente strano da poter divenire realtà: “Non lo so…”
Articolo precedenteZaniolo ammicca alla Fiorentina: “Onorato dell’interesse. Mi manca la A”
Articolo successivoDi Lorenzo: un capitano in vendita, ma non in saldo: Roma e Inter pronte

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui