Ihattaren, fantasista, ha risolto il proprio contratto con lo Slavia Praga per comportamenti non professionali: rescissione per l’ex Juventus

La carriera di Mohamed Ihattaren, fantasista con un recente passato alla Juventus e alla Sampdoria, classe 2002, resta, al momento, un Odissea senza meta. Attraverso una nota ufficiale diramata quest’oggi, lo Slavia Praga, club ceco che aveva tentato di rilanciare la carriera dell’olandese con origini marocchine sottoponendogli un contratto annuale con opzione triennale, ha comunicato lo svincolo contrattuale per comportamenti poco professionali del calciatore, sfociati in una rescissione consensuale:

Mohamed Ihattaren non è più un giocatore dello Slavia Praga. Il club e il centrocampista olandese hanno trovato l’accordo per porre fine alla loro collaborazione. La decisione di rescindere il contratto è stata presa di comune accordo. Ihattaren ha espresso il desiderio di concentrarsi sulla sua carriera all’interno di un ambiente più vicino alla famiglia e lo Slavia ha ampiamente sostenuto questa scelta”. Un’altra avventura da archiviare in fretta per l’olandese, il quale continua a far parlare di sè soprattutto al di fuori del rettangolo verde nonostante sia stato inserito, nell’anno 2019, in una lista dei 50 calciatori giovani più promettenti in assoluto.

Brevissima anche l’avventura in Italia, con la Juventus che lo ha acquistato nel 2021 per la cifra di 1,8 milioni di euro, per poi cederlo in prestito alla Sampdoria, laddove non ha collezionato nemmeno una presenza per via del ritorno in Olanda a causa di motivi familiari, secondo quanto comunicato dallo stesso calciatore al club. Ora, una nuova esperienza conclusa con netto anticipo rispetto alla scadenza e un nuovo bagaglio da chiudere, con destinazione sconosciuta.

Oltre all’articolo: “Non c’è pace per Ihattaren: rescissione con lo Slavia Praga senza una presenza”, leggi anche:

  1. L’Atalanta stoppa Koopmeiners: “Decide il club. Già rifiutata offerta top in estate”
  2. Jorginho, l’agente non nega la possibilità di un ritorno in Italia: la Juventus in pole
  3. Juventus, emissari a Wembley per Wendell: il contratto gioca a favore
  4. Inter, prove di rinnovo con Inzaghi
Articolo precedenteLiverpool, Rubèn Amorim in pole per il post Klopp: rinominato Special 2
Articolo successivoDal Brasile: Neymar vuole tornare al Santos

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui