Stagione no per Neymar e il Paris Saint Germain. Nonostante la vittoria in campionato (la Ligue 1 ormai non può bastare), quella che sta volgendo al termine è stata un’annata sicuramente negativa per il club parigino. Eliminati agli ottavi di Champions dal Manchester United e sconfitti dal Rennes nella finale di Coppa di Francia.

Sconfitte che hanno agitato non poco l’ambiente e in particolare lo spogliatoio. Come rivela Le Parisien, dopo la sconfitta in Coppa di Francia, ci sarebbe stato uno scontro verbale molto acceso tra Neymar, Kimpembe e Areola.

L’asso brasiliano avrebbe accusato i due compagni di non aver ascoltato le parole dei più esperti e si sarebbe scagliato a muso duro contro di loro: “Per fare esperienza si deve stare ad ascoltare quello che dicono i leader più esperti. Dovete avere più rispetto. Quando ero giovane ho imparato dai più esperti. Qui, invece, i ragazzi sono come persi. Il mister e i veterani parlano ma loro non ascoltano”.

Sembra che l’ex Barcellona ce l’avesse in particolare con Kimpembe, reo di essere stato protagonista in negativo dei due ko contro Manchester United – commettendo il fallo che ha dato il rigore decisivo, trasformato da Rashford – e contro il Rennes, in cui il classe ’95 ha fatto un autogol.

E poi si sa, le brutte notizie non arrivano mai da sole. Nell’ultima gara di campionato il Psg ha perso anche contro il Montpellier, ennesimo risultato negativo dell’ultimo periodo. La situazione, quindi, potrebbe surriscaldarsi ulteriormente.

Articolo precedenteGattuso-Milan, nervi tesi: ritiro punitivo deciso da allenatore e società
Articolo successivoVerona, parla Setti post Livorno: “Sconfitta di tutti, ho esonerato Grosso”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui