Piotr Zielinski, centrocampista del Napoli dal 2016, sta vivendo il settimo anno in azzurro: futuro ancora in bilico per il rinnovo, ma…

Il Napoli e Piotr Zielinski non si sono ancora giurati amore eterno attraverso una firma che sancirebbe un rinnovo contrattuale auspicato da tutte le parti coinvolte. Eppure, pare essere ormai superata anche la cosiddetta crisi del settimo anno tra il polacco e il club partenopeo, complice un inizio di stagione vissuto da protagonista.

Con il rigore trasformato martedì, contro il Real Madrid, che ha fatto seguito a quello realizzato contro l’Udinese, il polacco ha centrato il prestigioso traguardo delle 50 realizzazioni in maglia azzurra, in 338 presenze messe a referto. Con l’arrivo di Garcia, Zielinski è tornato a ricoprire il ruolo di mezzala sinistra nel centrocampo a 3 e rappresenta ancora un punto cardine della squadra.

Vicinissimo all’addio da due estati a questa parte, il centrocampista polacco non ha assecondato le sirene provenienti da Oriente, mentre parrebbe essersi affievolito l’interesse del West Ham.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il futuro di Zielinski è ancora incerto ma, la volontà delle parti, sarebbe quella di proseguire quel progetto del quale, il centrocampista, fa parte dal 2016. Il tutto a patto che l’entourage del calciatore e il Presidente, Aurelio De Laurentiis, riescano a trovare un compromesso tra la volontà della società di ridurre l’ingaggio del polacco e quella di Zielinski di rinnovare alle cifre già pattuite.

 

Oltre all’articolo: “Napoli, rinnovo Zielinski: continua il gioco delle parti”, leggi anche:

Articolo precedenteEnzo Maresca scrive la storia col Leicester: “Siamo solo all’inizio”
Articolo successivoDe Ligt non rimpiange la Juve: “Appena ha chiamato il Bayern…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui