[df-subtitle]Lavezzi: “E’ stato qualcosa di doloroso non avere vinto la Champions a Parigi: avevamo tutti i mezzi per andare lontano., Martedì sarà una bella parita”[/df-subtitle]

Manca sempre meno a Napoli-Paris Saint-Germain. In occasione, al sito ufficiale del club parigino ha parlato Ezequiel Lavezzi, fantasista argentino ora in Cina all’Hebei Fortune ma che in passato ha vestito le casacche di entrambe le squadre.

Queste le sue dichiarazioni: “Il PSG? Ho tanti bei momenti nella mia testa, che ricordo di Parigi. Ci sono così tante cose da visitare in quella città, posti bellissimi, ho vissuto momenti molto belli e ho sentito molto amore da parte di tutti. Forse era proprio questa la cosa più bella.. Sono cresciuto come giocatore e come persona. La Champions League è una competizione molto speciale. È molto difficile vincere, perché ci sono ovviamente le migliori squadre e tante di queste sono attrezzate seriamente per vincere. Con il PSG ricordo soprattutto che avevamo i mezzi per andare molto lontano. E il fatto di non aver vinto con quella squadra rimane qualcosa di doloroso per me“.

Sulla partita di dopodomani: “Sono due squadre che porto nel mio cuore. Sarà una gara speciale per me, sicuro. Ma sarà soprattutto una partita molto importante per entrambe le squadre perché c’è probabilmente la qualificazione in gioco. PSG e Napoli sanno che devono vincere se vogliono avere la possibilità di andare al turno successivo. Il Napoli è una squadra che gioca compatta, sanno cosa devono fare, i giocatori sono sempre molto ben posizionati sul campo. Tocca al PSG adesso dimostrare di essere più forti, vincendo al San Paolo. Una cosa è certa, sarà una bella partita“.

Articolo precedenteDall’Inghilterra: West Ham su Mitroglu del Marsiglia
Articolo successivoStadio EC, Chievo – Sassuolo 0-2: Di Francesco porta al sesto posto gli emiliani [LIVE]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui