[df-subtitle]Buffon: “Sul sorriso a Insigne sul rigore…”[/df-subtitle]

Gianluigi Buffon, ha parlato al termine di SSC Napoli-PSG, ai microfoni di Sky Sport:

“Fare qualcosa in più? Penso di sì, venire a Napoli e vincere facilmente non l’ho mai visto fare a nessuno. A Napoli ho vinto penso due volte in tutta la carriera lunga e in squadre forti che ho fatto, l’ho raccontato ai miei prima della gara: vincere qui è complicato. Loro hanno cercato di addormentare il match e gestirla nel primo tempo, nel secondo tempo ci han messo in difficoltà, ma siamo riusciti a rimanere compatti e lottare dando impressione di essere solidi. Questo è importante in Champions League.

Inizio ripresa? Siamo andati in difficoltà, è cambiato il modo di giocare del Napoli e di conseguenza era normale subire qualcosa, penso che il loro gol era meritato e il pareggio va bene per un tempo a testa di dominio.

Rigore, sorridevo a Insigne? Penso che Insigne pensasse ad altro in quel momento, sorridevo da solo, lui no! Non ho protestato? Se non è una cosa proprio particolare, è difficile che lo faccia.

Champions? Mi mancava, devo ammetterlo. Mi mancava perchè pensavo di aver subito un torto, sinceramente, per il cartellino rosso. Ho sofferto in silenzio, era importante farsi trovare pronti e dare una mano alla squadra in una partita delicata in cui ci giocavamo tanto”.

Articolo precedenteNapoli – PSG, Callejon: “In Champions ci davano per morti, daremo tutto fino alla fine”
Articolo successivoMilan, tre turni di squalifica per Conti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui