spot_img
HomeSerieANapoliNapoli, Milik: "Possiamo fare ancora meglio, col PSG per vincere"

Napoli, Milik: “Possiamo fare ancora meglio, col PSG per vincere”

-

[df-subtitle]Milik: “Siamo una squadra e un gruppo fantastico”[/df-subtitle]

Intervenuto a “Radio Kiss Kiss“, Arkadiusz Milik, attaccante polacco del Napoli, ha parlato del momento della squadra di Ancelotti, ieri vittoriosa per 5-1 sull’Empoli e impegnata martedì sera in Champions League contro il PSG.

Così l’ex Ajax: “Siamo una squadra e un gruppo fantastico, abbiamo giocatori forti in ogni posizione e siamo tutti amici, è meraviglioso. Vogliamo continuare a far bene. Possiamo fare ancora meglio e la testa è al prossimo match col PSG, che vogliamo vincere. Ieri abbiamo giocato veramente bene, nell’inizio della ripresa abbiamo commesso qualche errore ma per fortuna siamo riusciti a raddrizzare la sfida“.

Di seguito: “Il PSG? Sarà dura, hanno giocatori davvero forti, ma queste partite si attendono una vita intera. Vogliamo far bene, vincere: quando giochiamo davanti ai tifosi, al San Paolo, tutto è possibile. Ancelotti? Lui ha vinto tutto, ha l’esperienza per vincere tutto anche qua. Vogliamo giocar bene, vincere ogni gara e passare il turno in Champions“.

Poi: “Per un attaccante fare gol è la cosa più importante, se non segni tutti ti criticano e devo accettarlo. Devo crescere, posso dare ancora di più a questa squadra. Gli ultimi due anni sono stati, possiamo dire, brutti… Ma ho un grande futuro davanti e voglio crescere. Napoli è una città fantastica, mi piace tantissimo. Il tempo è stupendo, c’è quasi sempre il sole, si può stare in maniche corte e questo lo adoro. Ho giocato in Olanda, Germania, Polonia e questo per me è meraviglioso. Zielinski? E’ un fuoriclasse“.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Ibra sul Napoli: “era fatta ma Gattuso non mi riteneva adatto...

0
Ibra sul Napoli - La storia d' amore tra Zlatan Ibrahimovic, il Benjamin Button del calcio, e il Napoli non si concretizzò davvero per...