Napoli, l’infortunio di Ghoulam e le apprensioni dei tifosi

Napoli, l’infortunio di Ghoulam e le apprensioni dei tifosi

Faouzi Ghoulam, interprete principale di una stagione ad altissimo valore e qualità

Il terzino azzurro Fouzi Ghoulam del Napoli si è infortunato durante la gara di Champions League, Napoli vs Manchester, infatti durante un accavallamento, ha provato dolore e ha sostato per pochi minuti ricevendo le cure mediche dallo staff medico partenopeo, ma poi ha chiesto la sostituzione e ha lasciato il rettangolo verde sostituito da Maggio.

Gli aggiornamenti ufficiali sull’infortunio del difensore azzurro Ghoulam si attendono nella giornata odierna, la preoccupazione è che possa trattarsi di un infortunio serio, la possibilità che sia coinvolto il legamento crociato.

Il partenopeo Ghoulam zoppicando vistosamente e con un tutore al ginocchio, al termine della partita  gli è stato chiesto  quali fossero le sue condizioni e come stesse, la sua asserzione:Non so, vedremo domani”.

Alfonso De Nicola, medico sociale della  squadra partenopea del Napoli, a Mixed Zone in nottata, ha asserito per le condizioni di Faouzi

Alfonso De Nicola: “Si tratta di una distorsione al ginocchio, domani faremo gli accertamenti. Domani mattina dunque, si avrà la certezza con la diagnosi e si deciderà cosa fare. Io so cos’ha, ma ho bisogno di accertamenti per avere conferma”.

L’infortunio di Ghoulam ha fatto la differenza in Napoli vs  Manchester

Maurizio Sarri:Ghoulam è uno degli esterni sinistri più forti d’Europa in questo momento. La sua perdita è stata importante per noi. Abbiamo trovato di fronte una squadra forte ma siamo comunque riusciti a metterla in grandissima difficoltà”.

Programmati ulteriori controlli per l’algerino del Napoli che con gli esami clinici si  avrà la sentenza definitiva per accertarne  l’entità dell’infortunio.

Resta Aggiornato, ti informeremo sulle ultime novità.


Previous Champions League, Guardiola e Napoli vs Manchester City 2 – 4
Next SKY - Napoli, per Ghoulam rottura del crociato

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.