spot_img
HomeSerieAJuventusVerso il ritorno a Napoli, Sarri: "Potrei anche pensare di smettere dopo...

Verso il ritorno a Napoli, Sarri: “Potrei anche pensare di smettere dopo la Juve”

-

NAPOLI JUVE SARRI – Ci siamo. Poco di più di 24 ore e ci sarà Napoli-Juventus, la partita delle partite per Maurizio Sarri che sfida il suo passato. Queste le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa alla vigilia del ritorno a casa.

NAPOLI JUVE SARRI – Sul Napoli: “Per me è una partita particolare. È altrettanto chiaro che non bisogna correre il rischio di spendere energie per un aspetto personale, obiettivo deve essere giocare bene per conquistare tre punti. Un ritorno al Napoli? Ora non ho di questo pensiero, così di botto potrei anche dire che dopo questa esperienza potrei anche smettere. I fischi? Li considererei una manifestazione d’affetto, posso dire che erano ingiusti anche quelli a Higuain”.

Su Bentancur: “Bentancur sta iniziando a trovare inserimenti, ci dà equilibrio con grande dinamismo. Sta crescendo a dismisura, giocatore importante che ci permette qualsiasi soluzione. Anche tecnico, è giocatore serio”.

NAPOLI JUVE SARRI – Su Higuain: “Non guardo mai aspetti emotivi, hanno mille sfaccettature. Se gioca è perché arriva da partita straordinaria, le decisioni devono essere prettamente tattiche”.

Su Kurzawa: “Il direttore mi ha detto che è solo un’ipotesi, lo conosco anche relativamente”.

Su Eriksen: “Giocatore di grande levatura, credere che possa cambiare equilibri di un campionato è un passo successivo. A noi interessa relativamente, dobbiamo pensare al nostro cammino cercando di esprimere tutto il potenziale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

JUVENTUS

Plusvalenze Juve, Elkann non ci sta: vertice con i legali

0
Plusvalenza Juve - L' indagine sulle plusvalenze truccate, sta alimentando dubbi ed ombre sull' operato di alcuni membri della dirigenza della Juventus. Ecco che, allora,...