Napoli Insigne: “Dopo il Salisburgo un casino che si poteva evitare”

Napoli Insigne: “Dopo il Salisburgo un casino che si poteva evitare”

NAPOLI INSIGNE – Lorenzo Insigne, capitano del Napoli, ha parlato ai microfoni di “Sky Sport” in vista della partita di domenica contro il Lecce, in programma alle 15 al San Paolo.

Così il numero 24 azzurro: “Sapevamo che dovevamo fare una partita stratosferica perché loro sono i Campioni d’Europa, però anche consapevoli che ogni partita che abbiamo disputato contro di loro abbiamo fatto una grande partita. E l’abbiamo dimostrato col risultato perché li abbiamo battuti di nuovo e siamo diventati, tra virgolette, un po’ la bestia nera del Liverpool perché tra andata e ritorno abbiamo preso 4 punti e questa è una grande soddisfazione. Contro il Salisburgo siamo usciti con un pareggio che è servito a tanto. C’era però tanta amarezza e delusione dopo la partita perché volevamo passare il turno con due giornate d’anticipo e non ci siamo riusciti. Poi nel dopopartita è successo un po’ di casino che si poteva evitare. Un po’ colpa di tutti, però ora non bisogna pensare al passato. La cosa importante è che siamo rimasti compatti e uniti tutti insieme“.

NAPOLI INSIGNE – Poi sugli ottavi di Champions: “Messi ha delle doti che non ha nessuno. Ha un uno contro uno da invidiare. Io sono innamorato di lui come calciatore e come persona perché rispetto ad altri calciatori non si sente troppo parlare della sua vita privata. E’ uno molto riservato e questo gli fa onore. Penso che sia un campione anche fuori dal campo. Dopo Maradona è il giocatore più forte al Mondo. Sempre prima Maradona“.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply