NAPOLI GIUNTOLI MERTENS – Intervistato da “Sky Sport“, Cristiano Giuntoli – direttore sportivo del Napoli – fa il punto della situazione relativa al calciomercato in casa azzurra.

Queste le sue parole: “Con Mertens siamo abbastanza avanti: da parte nostra c’e’ la volonta’ di tenerlo e lui vuole rimanere. Ha dimostrato grande attaccamento alla maglia, speriamo a breve ci possa essere questo annuncio. Paura di perderlo? La paura di perdere i grandi calciatori c’e’ sempre ma non e’ mai stato lontano da Napoli. Ora pensiamo ai rinnovi, quelli di Zielinski e Mertens sono i piu’ vicini, poi si vende chi non ha voglia di restare e in base a tutto questo, fra due mesi, cercheremo di capire che innesti fare. Il mercato sara’ traslato di due mesi, e’ come se oggi fossimo a marzo“.

[df-subtitle]NAPOLI GIUNTOLI MERTENS[/df-subtitle]

NAPOLI GIUNTOLI MERTENS – Prosegue: “Callejon? Non ha ancora deciso cosa fare in futuro. Questa e’ casa sua, ci fara’ sapere. Non ci saranno comunque problemi a terminare la stagione, e’ un professionista esemplare. Milik? La nostra volonta’ e’ quella di negoziare il suo contratto, stiamo parlando coi suoi agenti in maniera serena e vedremo a breve di risolverla, in un senso o nell’altro. Se non volesse rimanere, andra’ sul mercato. Io penso sempre che i calciatori possano rimanere ma l’importante e’ essere coerenti: se uno deve rimanere, lo deve fare con la testa giusta altrimenti e’ meglio che vada. Il Napoli andra’ comunque avanti con o senza Milik“.

Continua: “Dicono che le trattative cambieranno, ma secondo me questo è un alibi. Non credo che la questione coronavirus possa modificare il prezzo di Koulibaly o altri top player. Sicuramente però verranno apprezzate formule contrattuali come il prestito con obbligo di riscatto, che aiutano a posticipare le garanzie e alleggerire il bilancio nell’immediato. Il calcio sa adattarsi velocemente“.

Di seguito: Osimhen e Azmoun? Sono molto bravi, è difficile portarli a Napoli perché sono molto ambiti. Everton? E’ un altro calciatore molto bravo“.

Infine su Gattuso: “Ci siamo trovati molto bene con Rino, ne abbiamo apprezzato sia le doti tecniche che umane. C’e’ la volonta’ di andare avanti con lui, stiamo progettando il Napoli insieme e non vedo grossi problemi“.

Articolo precedenteParma D’Aversa: “Ho avuto il coronavirus, l’ho saputo dal test sierologico”
Articolo successivoFiorentina Pradè Chiesa: “Rimane da noi? Dipenderà da lui…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui