spot_img
HomeSerieANapoliNapoli Gattuso fa di necessità virtù. In attesa dei rientri...

Napoli Gattuso fa di necessità virtù. In attesa dei rientri…

-

NAPOLI GATTUSO – Dopo una settimana difficile in casa Napoli, il club azzurro risponde presente sul campo battendo 2-0 il Parma. La vittoria degli azzurri arriva grazie alle prodezze dei singoli; un gol caparbio di Elmas prima e un sinistro tagliente di Politano poi, regalano i tre punti ai partenopei. La squadra allenata da Gattuso porta a casa i tre punti senza grossi grattacapi, anzi, snaturandosi rispetto al passato.

Nei mesi scorsi si sottolineava la mole di tiri verso la porta degli avversari talvolta inutili ai fini del risultato. Contro i ducali, il Napoli è riuscito a portare la vittoria a casa sfruttando a dovere le poche opportunità avute; migliorando dunque il kill instinct sottoporta.

Nemmeno il tempo di aspettare il triplice fischio che arriva lo sfogo di Gattuso nel post-partita nei confronti di Aurelio De Laurentiis, reo di aver contattato altri allenatori; creando dunque una sorta di malcontento per il tecnico calabrese, che vede mettersi in discussione il proprio operato sulla panchina azzurra.

Come si suol dire le “parole lasciano il tempo che trovano” e il tecnico calabrese sa di non poter spendere le energie in altro; bensì preparare la difficile semifinale contro l’Atalanta di Gianpiero Gasperini.

Ed è subito ritorno al passato, precisamente 11 anni fa, dove il Napoli schierava una difesa a 3 per le ultime volte con l’allora tecnico azzurro Walter Mazzarri.

Il calcio però è cambiato, il Napoli riusciva a capovolgere l’azione con pochi tocchi, effettuando un vero e proprio “catenaccio e contropiede”. La compagine guidata da Gattuso, invece, ha preferito limitarsi alla fase difensiva ottenendo un pareggio a reti inviolate che potrà tornare utile in vista del ritorno.

Nel match del Gewiss Stadium di Bergamo, servirà qualcosa in più in fase offensiva per strappare il pass per la finale contro la vincente tra Juventus ed Inter.

Se la scelta di Gattuso sia stata quella giusta, la risposta la troveremo al termine di Atalanta-Napoli, il prossimo 10 febbraio in quel di Bergamo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

agente Allegri

Allegri, l’agente: “Resta? Con questa proprietà non si sa mai…”

0
L’agente di Max Allegri, Giovanni Brachini, ha tentato di chiarire la posizione del tecnico, legato da un contratto scadente nel 2025 “Allegri resta alla Juventus...