spot_img
HomeSerieANapoliNapoli, Elmas: "Aspettiamo la festa Scudetto. Raspadori mi deve..."

Napoli, Elmas: “Aspettiamo la festa Scudetto. Raspadori mi deve…”

-

Eljif Elmas, centrocampista del Napoli, è intervenuto a Radio Kiss Kiss per parlare della festa Scudetto imminente nella città partenopea. Le parole del macedone dimostrano il grande entusiasmo della squadra, soprattutto dopo la vittoria in casa della Juve.

NAPOLI, ELMAS: “ASPETTIAMO LA FESTA SCUDETTO. RASPADORI MI DEVE…”

Sulla vittoria con la Juve: “Siamo entrati al momento giusto, ma anche chi stava giocando prima di noi ha fatto una bella partita. E’ una bella cosa che noi tre che siamo entrati abbiamo confezionato il gol. E’ stato bello festeggiare ed è normale perché sappiamo quant’è difficile e importante vincere a Torino contro la Juventus”.

Sull’accoglienza dei tifosi di ritorno da Torino: “No, non me l’aspettavo. Io vengo dal Fenerbahce, una tifoseria simile, ma non mi aspettavo diecimila persone, è incredibile. Siamo contenti. E ora non oso immaginare quando vinceremo lo Scudetto, al netto della scaramanzia. Mi fa molto piacere che la città sia così colorata di biancazzurro”.

Su Spalletti: “Ci dice che mantenendo questo gioco terremo anche il +20 in classifica. Dobbiamo giocare fino alla fine, sappiamo come siamo arrivati fin qui e fino alla fine dovremo far vedere di essere una grande squadra. E ci sarà anche la possibilità per chi gioca meno di dimostrare che sono forti e all’altezza di essere qui. Noi li vediamo in allenamento, già li conosciamo e sappiamo che sono forti”.

Sull’assist a Raspadori: “Aspettavo solo che Zielinski passasse il pallone. Quando me l’ha passata ho visto Osimhen andare avanti e allora l’ho messa lunga per Jack. Lo dico sempre a Jack prima delle partite: stasera ti faccio un assist, così poi mi dai anche 500 euro. Con la Juve gliel’ho fatto ma ancora non me li ha dati (ride, ndr)”.

Sulla festa Scudetto: “Certo che ne parliamo, tutti la aspettiamo. E’ una cosa incredibile perché non succede tutti gli anni, quindi sappiamo cosa fare. E’ normale che ne parliamo tra di noi perché anche noi a volte non riusciamo a credere a ciò che stiamo facendo. Veniamo da paesi come Kosovo, Macedonia, Slovacchia, Nigeria e Camerun. Io da piccolo non ho mai pensato che avrei vinto uno Scudetto, quindi per noi è un’emozione che resterà per sempre. Non si sa mai quando potremo vincere un altro Scudetto, quindi dovremo goderci al massimo questo”.

Sui festeggiamenti: “Non lo so. Io aspetto soltanto questo momento e poi vediamo. Sicuramente darò 2-3 schiaffi a Chucky Lozano e Mathias Olivera (scoppia a ridere, ndr). Loro sono molto simpatici”.

Sulla partita con la Salernitana: “Non è facile perché la Salernitana sicuramente non vorrà farci festeggiare lo Scudetto. Salerno è qui, a mezzora da Napoli, per cui sarà difficile. Però dobbiamo fare il nostro e non pensare che se vinciamo saremo campioni d’Italia. In qualsiasi modo dobbiamo vincere questa partita, che sia col bel gioco o senza il bel gioco, l’importante è che si vinca”.

 

OLTRE A “NAPOLI ELMAS” LEGGI ANCHE:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Must Read

Sabitzer VAR

Clamoroso in Bundesliga: il VAR cancella il gol di Sabitzer dopo...

0
Bundesliga, ventinovesima giornata: il VAR ha ribaltato la decisione del Direttore di gara dopo la trasformazione del rigore di Sabitzer Il VAR, ormai, sin dalla...