NAPOLI DUVAN ZAPATA – Quella di stasera allo stadio Maradona tra Napoli e Atalanta non sarà una sfida come le altre per Duvan Zapata, bomber della squadra di Gasperini.

A portare in Italia l’attaccante colombiano era stato proprio il Napoli nell’estate 2013, quando per 7 milioni lo ingaggiò dall’Estudiantes. Tuttavia il legame con gli azzurri non sbocciò mai definitivamente. Fino alla cessione all’Udinese nell’estate 2015.

NAPOLI DUVAN ZAPATA

NAPOLI DUVAN ZAPATA – L’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport” svela un curioso retroscena: “Nemmeno il prestito biennale all’Udinese aveva sortito l’effetto desiderato, con l’attaccante colombiano fuori dai piani anche di Maurizio Sarri ed emarginato dall’ambiente, tanto da essere dimenticato durante il suo ultimo ritiro a Dimaro durante la conta prima di un allenamento. Duvan, in piena trattativa col Torino, non era presente in campo: tutti pensavano al trasferimento immediato, invece il giocatore era rimasto in camera. Singola, ovviamente. Episodi difficili da mandare giù, con l’addio praticamente inevitabile dopo 15 gol in 53 presenze“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteTreviso, l’ex Carraro: “Sarà un ritorno speciale al Tenni. Indimenticabile il Trofeo Regione Veneto” – ESCLUSIVA EC
Articolo successivoSerie D, il Ravenna piega il Tritium e si consolida al terzo posto del girone D

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui