NAPOLI AGENTE BARROW – Intervenuto ai microfoni di “Radio Punto Nuovo“, Luigi Sorrentino ha parlato del suo assistito Musa Barrow, dal 2020 tra le fila del Bologna. Rivelando un interessante retroscena di mercato.

Queste le sue dichiarazioni: “A chi non piacerebbe una piazza come quella di Napoli… In estate c’è stata qualche discussione con Giuntoli. Si è parlato dell’arrivo Musa prima dell’arrivo di Kvaratskhelia. Ora quella casella è già occupata“.

NAPOLI AGENTE BARROW

NAPOLI AGENTE BARROW – Poi: “E’ stato contentissimo dell’avvento di Thiago Motta, le sue speranze sono quelle di fare bene, anche se con l’infortunio ha vissuto poco la nuova gestione tecnica. Il nuovo mister dovrebbe schierarlo come attaccante, non più come cursore di fascia e questa non può che essere una bella notizia per un calciatore come Musa. L’addio di Mihajlovic però è stato difficile da digerire a livello umano. Sinisa si impose per farlo arrivare a Bologna. Ci è rimasto un po’ male che non sono riusciti a salutarsi, il mister aveva chiuso il suo rapporto col Bologna mentre era a Roma“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteUfficiale City rinnovo Foden, il giocatore firma fino al 2027
Articolo successivoJoao Felix Atletico, a gennaio sarà addio: un club già in pole

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui