Musso Martinez Gaich Inter – Se Lautaro Martinez è oggetto delle attenzioni del Barcelona e il suo sogno è quello di giocare con Messi, l’Inter con Zanetti a manovrare, potrebbe tingersi sempre più di bianco celeste. Nelle ultime ore infatti, sembrano prendere corpo tre idee che vanno avanti da settimane, se non da mesi su possibili rinforzi in arrivo dal Sudamerica. Uno per la verità che milita già nel nostro campionato, da diverso tempo.

Juan Musso

Musso Martinez Gaich Inter – Nella complicata stagione dell’Udinese Juan Musso appare nettamente quel giocatore di una categoria superiore e pronto a fare il grande salto. Portiere istintivo, a volte anche sin troppo spettacolare, è già nel cuore della tifoseria udinese la quale però sa già che il matrimonio potrebbe essere agli sgoccioli. L’Inter vedrebbe di buon occhio il ripetersi dell’operazione che già diverse stagioni fa vide un portiere partire da Udine e finire a Milano: Samir Handanović. La carta d’identità, implacabile, dice a breve trentasei anni e anche se il portiere sloveno è uno degli onnipresenti del campionato italiano, l’idea di rinverdire quel ruolo, piace alla dirigenza nerazzurra. Il fatto che poi Musso sia oltre che molto forte, anche argentino, non guasta. Tuttavia pochi giorni fa il presidente dei friulani Pozzo, ha dichiarato «Condividiamo in pieno il fatto che un altro anno qui gli farebbe bene per la crescita. E’ ancora giovane, ha ampi margini di miglioramento. Ha un’ottima struttura fisica e lo ritengo molto vicino ad Handanovic».

Lucas Martínez Quarta

Musso Martinez Gaich Inter- Per un Martinez che potrebbe uscire (Lautaro) eccone uno che potrebbe entrare Lucas Martínez Quarta. Nel primo caso è un attaccante, nel caso del classe ’96 del River Plate, un difensore. L’Inter ha da tempo gli occhi puntati su di lui ed è stato proprio Javier Zanetti ha tessere le sue lodi qualche settimana fa definendolo tra i prospetti più interessanti del campionato argentino. Soprannominato Chino – quanti corsi e ricorsi storici in casa nerazzurra – Lucas Martínez Quarta è un difensore che già collezionato un centinaio di presenze con la maglia dei millonarios, giocando praticamente sempre titolare quest’anno fino allo stop. In passato è stato coinvolto in una vicenda controversa: difatti fu trovato positivo ad un diuretico nel 2017 e squalificato per alcuni mesi. Come riportava tempo fa Sky Sport: “I suoi idoli sono Sergio Ramos, Piqué e il connazionale Otamendi.” Se riuscisse a emulare anche solo in parte le carriere di questi tre, l’Inter farebbe un affare. Che al momento costerebbe 22 milioni di euro.

Adolfo Gaich

Musso Martinez Gaich Inter- È il più giovane dei tre, ma paradossalmente è quello che riscuote più appeal e ha anche maggiori potenzialità. Adolfo Gaich è un classe ’99 nato a Bengolea paesino nei dintorni di Córdoba, gioca con il San Lorenzo e ha il gol nel sangue. Lo scorso anno si mise in grande evidenza nel mondiale SUB20, grazie a una tripletta contro il Venezuela che mise in luce tutto il suo enorme potenziale. Lo chiamano El Tanque e questo dà anche l’idea delle sue caratteristiche fisiche: 190 centimetri di forza fisica e ottima tecnica. Si ispira a Lewandowski, suo idolo, quest’anno in dodici partite con la maglia del suo club ha messo a segno 5 reti. La Gazzetta dello sport nelle ultime ore ha raccontato di come l’Inter sia uscita allo scoperto. Secondo Marcelo Tinelli, infatti, estroso presidente del club argentino, Marotta sarebbe seriamente intenzionato a portare il giocatore in Europa, se non ora, anche al termine della prossima stagione. Il giocatore ha una clausola di rescissione di 15 milioni e piace, molto, anche all’Atalanta.

Articolo precedenteInter, Lautaro Martinez va tenuto assolutamente, però…
Articolo successivoJackson Martinez vicino al ritiro: “Il calcio è sempre più complicato”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui