La UEFA e l’ECA hanno annunciato la creazione di un nuovo sistema di diritti TV. Un piano ufficializzato nelle ultime ore in seguito ad una riunione dell’ECA a Milano, diretta dal Presidente del PSG Al Khelaifi. Questo nuovo sistema permetterà di gestire congiuntamente i diritti TV e coinvolgerà maggiormente i club nell’assegnazione dei diritti relativi alle competizioni UEFA, motivo per cui si può definire una mossa contro la Superlega.

MOSSA DI UEFA ED ECA CONTRO LA SUPERLEGA: NUOVO PIANO DI DIRITTI TV

Questo il comunicato:

“L’ECA svolge un ruolo primario nel sostenere la UEFA nei negoziati. Parliamo di 4,6/4,8 miliardi di euro per il prossimo ciclo, il che dimostra che il calcio europeo è di grande interesse. Molti sponsor vogliono raggiungere questo settore, il prodotto calcistico europeo è il migliore al mondo.

Oggi il primo tema è la solidarietà per le popolazioni colpite dal terremoto in Turchia, ci saranno diverse iniziative, anche con i singoli club. Solidarietà anche nella distribuzione dei proventi, anche per i club che non partecipano alle competizioni. Non la chiameremmo solidarietà, ma investimento per il calcio.

È importante per l’Italia ospitare un evento di questa portata. Essere qui a Milano con l’ECA, il board e discutere di questioni strategiche per il calcio europeo dei prossimi anni è fondamentale, anche per il calcio italiano. A breve, infatti, ci saranno diverse elezioni che si terranno durante l’anno, il rinnovo delle cariche FIFA e UEFA e anche la presidenza dell’ECA. L’intenzione è poi quella di allargare l’adesione all’ECA, che alla fine è l’unica vera associazione di club che rappresenta gli interessi dei club all’interno del calcio mondiale, e l’obiettivo è quello di avere un’associazione il più ampia e democratica possibile”.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteItalia, Mancini: “Momento giusto a Napoli. Chiesa, Zaniolo, Bonucci, Raspadori, Gnonto…”
Articolo successivoMilan, Thiaw: “Ero centrocampista. Yaya Tourè il mio idolo”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui