Monza, Galliani: “Boateng perfetto, gli mandavo canzoni d’amore”

Monza, Galliani: “Boateng perfetto, gli mandavo canzoni d’amore”

MONZA BOATENG GALLIANI - Il dirigente biancorosso: "Speriamo di arrivare in A al primo tentativo, Berlusconi mi chiama ogni giorno"

MONZA BOATENG GALLIANI – E’ un Monza scatenato sul mercato quello che si appresta ad iniziare la stagione di Serie B. Serie B che comincerà proprio oggi con la gara tra la squadra del presidente Berlusconi e la Spal appena retrocessa dalla Serie A. Un Monza che avrà un Kevin Prince Boateng in più nel motore. E durante la conferenza di presentazione del nuovo U Power Stadium, di questo e tanto altro ha parlato l’ad Adriano Galliani. Ecco le sue parole.

 

MONZA BOATENG GALLIANI

Sul campionato: “Speriamo di trovare la Serie A al primo anno, Berlusconi la vuole e mi chiama ogni giorno. Temo sempre si arrabbi perché gli faccio spendere un sacco di soldi. Dopo Frattesi come decimo acquisto mi ha detto: ‘Cosa possiamo fare per migliorare ancora il Monza?’. Gli ho risposto ‘Ne abbiamo presi dieci, ma facciamo 11: ci penso io’. E stanotte ho preso Prince”.

MONZA BOATENG GALLIANI – Su Boateng: “A Boateng mandavo canzoni d’amore di notte invece di dormire, quella che l’ha colpito di più è stata ‘Amici Mai’ di Venditti. ‘Certi amori non finiscono, fanno giri immensi e poi ritornano’ dice la canzone, visto che lo avevo portato io al Milan. Lo vidi in tv al mondiale, poi incontrai Preziosi il giorno dopo e mi disse che l’aveva preso, ma che il loro allenatore diceva che non era da Genoa. ‘Bene’ dissi, ‘è da Milan’ e arrivò da noi. E oggi voglio fare un elogio a Boa che nel momento in cui non si trovava la quadra con la Fiorentina su quanto dovesse pagare uno o l’altro di ingaggio, ha rinunciato a dei soldi per venire a Monza. Sono segnali importanti”.

Sui tre giorni del Condor: “Boateng è l’Ibrahimovic del Monza? Nel 2010/2011 insieme hanno vinto lo scudetto nel Milan. Certamente Prince è un giocatore importante, perfetto per fare l’1 nel 4-3-1-2, molto bravo nello spogliatoio. Brocchi lo conosce benissimo e lo abbiamo voluto tutti assieme. Abbiamo comprato 11 giocatori nuovi e fatto una squadra completa, più di così… Se il nostro sogno avverrà, lo dovremo al signor Silvio Berlusconi. Un dodicesimo colpo? No, con l’uscita di Gliozzi il mercato in entrata e uscita è chiuso. Ho anticipato i tre giorni del Condor perché domani inizia il campionato”.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/europac3/public_html/wp-content/themes/trendyblog-theme/includes/single/post-tags-categories.php on line 7

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply