Vincenzo Montella, attuale CT della Turchia, ha incoronato Hakan Calhanoglu, centrocampista dell’Inter e della Nazionale turca: le parole

Vincenzo Montella lancia la sua Turchia verso Euro 2024, competizione nella quale, pur essendo un’ottima squadra e fornita di grandi individualità, non parte da favorita al cospetto di Nazionali quali Germania, Francia o Portogallo. L’avventura alla guida della Nazionale turca è cominciata nel migliore dei modi per l’Aeroplanino che, archiviate alcune esperienze controverse come quelle vissute al Milan, alla Fiorentina o al Siviglia, ha già totalizzato quattro risultati utili consecutivi, compreso il primo storico posto nel girone di qualificazioni ai prossimi Europei. Tra i protagonisti della squadra vi è sicuramente Hakan Calhanoglu, centrocampista dell’Inter vero pupillo del Mister.

Intercettato a margine del Premio internazionale Euro 2023, l’ex centravanti della Roma ha incoronato il numero 20 nerazzurro mediante queste parole: “Calhanoglu è il migliore al mondo, a mio parere. È un leader e sta facendo benissimo sia nel club che in Nazionale”. Un’investitura importante per il mediano, quella di Montella, che ripone nell’ex centrocampista rossonero molte delle speranze di poter disputare una grande Europeo. Montella si è infine soffermato sulla situazione relativa alla Roma, sua ex squadra, con la quale ha conquistato l’ultimo Scudetto della storia giallorossa, sino ad oggi: “La Roma è fortissima e può ambire ad un posto valido per la prossima Champions League. È altamente competitiva e la classifica lo chiarisce senza dubbio alcuno”.

Oltre all’articolo: “Montella incorona Calhanoglu: “Migliore al mondo. A Euro 2024…”, leggi anche:

  1. Jeremy Doku la nuova stella di Manchester
  2. Bologna, cercasi sostituto di Zirkzee
  3. Parla Calafiori, cuore rossoblu e fan di mister Motta
  4. Milan, Leao e il rinnovo da 10 in pagella
  5. Victor Boniface, quando il nome è una garanzia
  6. Mercato Juve, Giuntoli pesca in Premier League
  7. Milan, emergenza difesa: rispunta il nome di Kiwior, a sorpresa
  8. Milan lungo stop per Kalulu
Articolo precedenteGenoa, Malinovskyi in crescita costante
Articolo successivoBennacer, parole di un leader innamorato follemente del Milan

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui