[df-subtitle]L’ex allenatore dell’Everton suona la carica in vista del match contro la Tunisia[/df-subtitle]

L’allenatore del Belgio, Martinez, è molto deciso nelle dichiarazioni in conferenza stampa dopo la rotonda vittoria all’esordio contro Panama. Il Belgio è tra le candidate al titolo in questo Mondiale russo e il CT lo sa, ma accetta a denti stretti chi definisce la Nazionale belga come “noiosa” nel gioco. Dopo un girone di qualificazione entusiasmante, il Belgio crede nei propri mezzi e vuole arrivare fino in fondo in questo Mondiale. Ecco le dichiarazioni del CT belga ai giornalisti alla vigilia del match contro la Tunisia:

BELGIO NOIOSO?“Forse lo siamo, ma è proprio così che vogliamo essere. Non siamo qui per farvi raccontare storie o per riempiere le vostre pagine. Ma vogliamo essere una squadra unita che pensa solo a giocare. Qui nessuno cerca qualcuno a cui dare la colpa, o una via d’uscita facile. Qui si lavora tutti insieme. Come ho fatto a cambiare il clima? Cercando di essere credibile nel mio ruolo. Qui tutti devono portare il loro contributo, anche chi non gioca. Essendo noiosi si vince”.

LUKAKU“Lui non è qui per vincere il titolo di capocannoniere. A nessuno di noi interessano i titoli personali. Adesso il suo ruolo è più chiaro, se chiedi troppe cose a un giocatore finisce che non funziona”

Articolo precedenteUFFICIALE: Srna è un nuovo calciatore del Cagliari
Articolo successivoUfficiale: Viviano passa allo Sporting Lisbona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui