Da ottobre la Roma ha ottenuto una serie di risultati poco convincenti. Il presidente Pallotta chiese a Monchi un cambio di rotta, a partire dall’allenatore. Monchi rifiutò categoricamente questa ipotesi, spingendo per continuare con Di Francesco.

Qualche mese dopo, è arrivata l’uscita dalla Champions League. Il ds voleva continuare a seguire la propria idea, ossia continuare con l’allenatore abruzzese, mentre Pallotta dall’America ha preso in mano la situazione, decidendo per l’esonero. Tempo due giorni e da Trigoria sono andati via allenatore e direttore sportivo.

Monchi è tornato a Siviglia e ha trovato una situazione difficile. La squadra rischia di non raggiungere nessun posto utile per le Coppe e questo comporterebbe il rifiuto da parte degli allenatori di prima fascia. Il ds spagnolo, però, non ha dimenticato l’esperienza vissuta con Di Francesco e secondo quanto riportato da fichajes.net, sarebbe intenzionato a portarlo in Spagna. Questo complicherebbe i piani della Fiorentina, che aveva trovato in Di Francesco il sostituto ideale di Pioli.

Articolo precedenteRoma, domani il primo incontro per il rinnovo di Zaniolo
Articolo successivoMilan, Gattuso perde due titolari contro la Juventus. Incognita Kessiè

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui