MILAN THEO HERNANDEZ – Intervistato da “La Gazzetta dello Sport“, Theo Hernandez – dall’anno scorso pilastro del Milan – ha parlato della nuova stagione rossonera e del derby del 17.

Così il terzino spagnolo: “Possiamo vincere. Ora abbiamo una squadra di ottimo livello, c’è un grande gruppo, un gruppo vero. La tifoseria è con noi. C’è tutto per vincere. Hakimi? L’ho avuto come compagno, so bene chi è e cosa può fare. E’ un grandissimo giocatore, ma io farò di tutto perché non faccia nulla. Non lo farò passare, so quanto conta“.

MILAN THEO HERNANDEZ – Prosegue: “Pioli? Da quando è arrivato le cose sono state chiare, ci ha detto cosa fare. Siamo cresciuti molto come gruppo e nei singoli. Per fortuna è rimasto. È un allenatore incredibile.

MILAN THEO HERNANDEZ

Ci sentiamo molto più forti sul campo, in un anno è cambiato tutto. Ora giocare nel Milan è bello e divertente. Voglio restare qui a lungo. Sono qui per restare. Sono felice è come se fosse casa mia. Ma d’altra parte sapevo già che il Milan era la scelta giusta per la mia carriera. Il Milan era la priorità fin dal subito. Mai avuto dubbi, e ho fatto bene.

Sono felice anche perché la mia famiglia mi appoggia. Mio fratello Lucas è lontano ma mi sta aiutando. Lui è anche il mio migliore amico, è tutto. Come mia mamma. Sono le due persone più importanti della mia vita. Ci ha aiutato da sola, ci ha cresciuto da sola. Senza di lei, io e Lucas non saremmo dove siamo ora. Di mio padre invece preferisco non parlare. Se arriveremo in Champions: mi tingo i capelli di rossonero, con lo stemma del Milan“.

Articolo precedenteNapoli Osimhen: “Essere qui un sogno che si avvera. Nulla è impossibile”
Articolo successivoAlbiol Napoli: “Azzurri nel cuore, un momento indimenticabile è stato…”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui