[df-subtitle]Suso: “Io assist-man? Sì, è molto importante sia fare gol che assist. Più si è completi, meglio è per la squadra”[/df-subtitle]

In vista della partita di domani a San Siro contro il Betis Siviglia, valida per l’Europa League, Suso ha parlato a “Milan TV“. I rossoneri sono chiamati al riscatto dopo la brutta sconfitta nel derby di domenica contro l’Inter.

Così l’ala spagnola: “Penso che Gattuso è una persona magnifica, puoi parlare con lui di calcio e non solo. Prova sempre ad aiutarti. Penso sia la persona giusta nel posto giusto. Io assist-man? Sì, è molto importante sia fare gol che assist. Più si è completi, meglio è per la squadra. Ci sono tanti compagni con cui mi trovo molto bene. Sanno cosa faccio prima ancora che io prenda la palla. Così è più facile“.

Su Higuain: “Mi trovo benissimo, anche fuori dal campo. Abitava prima vicino a me e tornavamo insieme dall’allenamento. È un ragazzo fantastico, si è inserito benissimo anche perché conosceva già tanta gente. In campo lo conosciamo tutti. È un campione e non c’è bisogno di dire altro“.

Sulla gara di domani sera: “Se vinciamo siamo praticamente qualificati, possiamo stare più tranquilli anche se nel calcio non si sa mai. Dobbiamo fare il nostro lavoro e vincere. Anche l’anno scorso contro l’Arsenal abbiamo fatto due grandi partite contro un avversario molto forte. Abbiamo anche quest’anno una grande possibilità di fare qualcosa di bello. Prima superiamo il girone e poi vediamo chi potremmo sfidare“.

Articolo precedenteGenoa, Bessa: “Juric mi ha dato fiducia”
Articolo successivoRafinha e Jordi Alba: l’Inter cade a Barcellona

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui