Milan Spalletti – E se alla fine sulla panchina del Milan arrivasse Luciano Spalletti? È questa l’ipotesi riportata dal Corriere dello Sport di quest’oggi. Partiamo dal principio. Nelle scorse settimane, il futuro di Stefano Pioli è stato messo in discussione più volte. Nonostante le buone prestazioni dei rossoneri, infatti, la dirigenza continuerebbe a vederlo come un traghettatore.

Le divergenze tra i vertici e l’area tecnica hanno portato alle dimissioni di Boban. Queste sarebbero nate dalla voglia dell’ad Gazidis di affidare la panchina a Rangnick. L’idea della società, infatti, è quella di investire sui giovani e il nome del tedesco è in cima alla lista. Secondo quanto riportato dal Corriere, però, quest’ultimo non sarebbe molto convinto. E alla luce di questo, la società è al lavoro per trovare un piano B.

Milan Spalletti – Questo porterebbe a Luciano Spalletti. Quando il Milan decise di esonerare Giampaolo, il tecnico toscano è stato molto vicino alla firma. Tuttavia, essendo ancora sotto contratto con l’Inter, lo stesso allenatore ha rifiutato ogni accordo economico col tecnico, facendo di fatto saltare l’affare. Lo stesso Luciano Spalletti aveva dichiarato più volte di essere stato vicino al Milan e non è da escludere che al termine del campionato, questo matrimonio si possa concretizzare.

Articolo precedenteD’Aversa Kulusevski: “Dejan ha qualità eccelse”. Ed elogia Bruno Alves
Articolo successivoMercato Milan Paquetà, il Benfica propone Florentino Luis come contropartita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui