[df-subtitle]L’attaccante brasiliano, che milita con i cinesi del Tianjin, potrebbe arrivare in prestito fino a giugno[/df-subtitle]

Il Milan è alla ricerca di un nuovo attaccante. Sfumato il grande ritorno di Zlatan Ibrahimovic, la dirigenza rossonera valuta la possibilità di riportare a Milano un altro ex rossonero, vale a dire Alexandre Pato. A riferirlo è “La Gazzetta dello Sport“.

Il centravanti brasiliano milita in Chinese Super League tra le fila del Tinajin, con cui ha totalizzato 59 presenze e 36 gol. Il suo contratto con il club asiatico scade però a dicembre 2019, e la sua clausola rescissoria ammonta a 26 milioni di euro, cifra troppo alta per il club di via Aldo Rossi, alle prese peraltro con le sanzioni Uefa.

Potrebbe quindi essere decisiva la volontà dello stesso Pato, il quale potrebbe tornare in rossonero con la formula del prestito. Il giocatore ha già vestito la maglia rossonera dal 2008 al 2013.

Articolo precedenteFrosinone, scricchiola la panchina di Longo: i possibili sostituti
Articolo successivoSorteggi Champions: Roma – Porto e Atletico – Juventus, spettacolare Liverpool – Bayern Monaco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui