[df-subtitle]Il patron del Sassuolo, Giorgio Squinzi, si tiene stretto il gioiello Sensi e non ha intenzione di cederlo[/df-subtitle]

Esordio da titolare coi fiocchi per Stefano Sensi, centrocampista classe ’95 del Sassuolo. Ottima intesa con Marco Verratti in un centrocampo azzurro finalmente dai piedi buoni e complimenti del ct Roberto Mancini a fine gara. Per l’ex Cesena è quindi un momento d’oro e non a caso il Milan ha messo gli occhi su di lui per il marcato di gennaio, per rinforzare un reparto che ha perso Bonaventura fino al termine della stagione.

Intervistato da Calciomercato.com però, il presidente del Sassuolo Squinzi ha fatto chiarezza sulla situazione del suo giocatore: “Mi ha fatto molto piacere vederlo in Nazionale, è un motivo d’orgoglio per noi. L’interesse del Milan? Non credo sia una cosa di stretta attualità, noi non abbiamo necessità di vendere. Ribadisco comunque che di queste cose se ne occupa Giovanni Carnevali, non voglio aggiungere altro”. Insomma se il Milan vuole Sensi dovrà convincere il suo presidente e non sarà facile.

Articolo precedenteInter, Marotta al rientro dalla Cina: “Impressioni positive”
Articolo successivoUdinese attenta, anche il Milan vuole De Paul

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui