Il Presidente del Milan Paolo Scaroni è tornato a parlare del nuovo stadio e non solo in occasione della presentazione di un libro sul club rossonero scritto da Maurizio Lupi.

MILAN, SCARONI: “NUOVO STADIO? PRONTI A FARLO SOLI. SUL MOMENTO…”

Le sue parole: “Stiamo portando avanti tre progetti in parallelo. Uno è quello di Sesto San Giovanni e un altro non lo dico, è una carta coperta. Se non sarà San Siro, il Milan è disposto a farlo da solo. Non molliamo il colpo, io vi assicuro che il Milan avrà il nuovo stadio. Il primo che si sblocca ci butteremo a pesce. Il Milan incassa 40 milioni per lo stadio. Come facciamo a livello internazionale a competere con entrate così basse? Perciò vogliamo assolutamente il nuovo stadio”.

Sugli altri introiti: “Generemo 60 milioni di cassa, siamo messi bene. Il brand continua a crescere. Siamo il club italiano più famoso nel mondo. Ci pagano poco per le sponsorizzazioni perché il campionato è considerato di serie B“.

Poi un inevitabile commento sul momento di difficoltà della squadra: “Bene non benissimo. Ricordatevi che siamo secondi. Stiamo giocando male, ma siamo lì in classica. Mi ricordo ancora Atalanta-Milan 5-0. Quattro è meglio di cinque. Vincere lo scudetto ci piace, ma vogliamo avanzare nella Champions League“.

Poi rivela: “Ho una buona notizia. Il portiere Maignan torna per la Champsions League“.

E su Zaniolo: E’ un buon giocatore“.

 

LEGGI ANCHE:

Articolo precedenteMilan, Maldini: “Critiche giuste, ma siamo secondi. Su Zaniolo…”
Articolo successivoNapoli-Gollini: UFFICIALE lo scambio tra il portiere viola e Sirigu

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui