Milan-Roma –

E’ Milan-Roma l’ultima gara domenicale della prima di ritorno pochi giorni dopo l’eliminazione in Coppa Italia di entrambe le squadre, sconfitte rispettivamente da Atalanta e Lazio.

Buon ritmo nella fredda serata di Milano e Roma che parte bene, facendo girare palla e non restando sulla difensiva: Lukaku è sorvegliato attentamente da Kjaer più a turno Gabbia e Calabria mentre El Shaarawy trova Calabria dalle sue parti.

Al 10′, i rossoneri mandano fuori giri la Roma e da posizione centrale, di precisione, Adli firma l’1-0. Tifo ad alto volume della Curva Sud e Milan che conduce la gara, concedendo solo un tiro dentro l’area di Celik alla mezz’ora e al 37′ una brutta conclusione di Paredes che calcia alto, indisturbato, da ottima posizione. Prima dell’intervallo, Maignan para su Spinazzola dalla distanza.

Ripresa, passano dieci minuti, ritorna al gol Olivier Giroud che di testa realizza il 2-0 ed esulta sotto la Curva indirizzando sostanzialmente il match. Segue un’opportunità per Pulisic ma al 67′ un intervento fuori tempo appena in area vale un calcio di rigore: segna Paredes. La rete ospite rianima la squadra giallorossa che nei minuti successivi prova a colpire ancora, Pellegrini e poi Lukaku (in fuorigioco) ma a chiudere i conti con un gran tiro dalla sinistra è Theo Hernandez. Prima del recupero, da segnalare anche un palo di Musah.

I meritati tre punti consolidano il terzo posto in classifica del Milan che sale a 43 punti: nel prossimo turno, trasferta ad Udine mentre i capitolini ospiteranno l’Hellas Verona.

MILAN: Maignan; Calabria, Kjær, Gabbia, T. Hernández (88′ Jimenez); Loftus-Cheek, Adli (88′ Zeroli), Reijnders; Pulisic (78′ Musah), Giroud, Leão (78′ Okafor)

Allenatore: Stefano Pioli

ROMA: Svilar; Kristensen, Mancini (1′ st Pellegrini), Llorente; Çelik (78′ Zalewski), Cristante, Paredes, Bove, Spinazzola; Lukaku, El Shaarawy (60′ Belotti)

Allenatore: Salvatore Foti (José Mourinho squalificato, in tribuna)

Ammoniti: Mancini, Cristante, Kjaer

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

OLTRE A “MILAN-ROMA...”, LEGGI, ANCHE, AD ESEMPIO:

  1. Verona, Setti richiesto dai tifosi: tempo di chiarimenti
  2. Lazio, Lotito post derby CI: “Ha vinto il gruppo con merito. E’ cambiata…”
  3. Tottenham, Udogie rinnovo a lungo termine: “Qui a casa e subito benvenuto”
  4. Verona, Baroni: “Fiducia, squadra e società credono in atteggiamento e proposta. Ngonge…”
  5. Verona, Sogliano: “Uniti, ritrovare carattere e ciò che è scattato l’anno scorso”
  6. Napoli, Di Lorenzo: “Mazzarri si è presentato benissimo, speriamo di continuare”
  7. Verona, Ngonge da uomo della salvezza a uomo per la salvezza
  8. Cagliari, Luvumbo dev’essere una risorsa e non una soluzione
  9. Nizza, Farioli si racconta ad Euro Show
  10. Brescia-Maran, guarda chi si rivede: il mister trentino ritrova la panchina
  11. Cagliari-Frosinone 4-3, Ranieri: “Cuore immenso”. Di Francesco: “Inspiegabile”
  12. Bologna, Zirkzee conquista i rossoblù ma ora lasciamo stare Arnautovic
  13. Serie A, Hernanes: “L’inter la più forte, Juventus e Lazio…”
  14. Inghilterra-Italia, Spalletti: “Un sogno, capiamo la nostra personalità in quello stadio”
  15. Milan-Verona apre il sabato della 5a di Serie A: timbra Leao
  16. Milan-Newcastle, battaglia al Meazza: è 0-0
  17. Cagliari, Petagna: “Contento e a disposizione, mister Ranieri…”
  18. Italia, Spalletti: “Felicità, sogno che parte da lontano. Napoli…”
  19. Fiorentina, Italiano: “Nuovo centro fantastico, il mercato…”
  20. Monza, Galliani e il mercato: “Troppi tesserati. Berlusconi? Manca”
  21. Verona, Baroni ritrova l’Hellas e si presenta: “Corsa, dinamicità, idee”
  22. Arsenal, Saka prolunga: “Posto giusto, tutto per esprimere il potenziale”
  23. Nuovo stadio Cagliari, ufficiale: sarà “Gigi Riva”
  24. Cagliari, Ranieri: “Tutti mi aspettavano, abbandonato l’egoismo e paura di rovinare”
  25. Atalanta, Percassi: “Continuiamo ad investire su stadio, squadra e giovani

MILAN-ROMA MOURINHO

Articolo precedenteLazio-Lecce 1-0, quarto successo consecutivo per i biancocelesti
Articolo successivoIl Real Madrid vince la Supercoppa di Spagna: 4-1 al Barça

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui