Rinnovo Pioli: “Il Milan è dentro di me. Mi dà emozioni fin dal primo giorno”

All’allenatore del Milan, Stefano Pioli, è andata la decima edizione del Premio Liedholm. Nella cerimonia a Cuccaro Monferrato, per il tecnico sono arrivati anche i video-messaggi di Ancelotti, Del Bosque, Ranieri. A margine della premiazione, lo stesso parmigiano parlando di diversi temi.

Queste le sue parole, riportate dalla Gazzetta dello Sport:

“Il premio è un orgoglio, Liedholm era passione, saggezza ed eleganza. Cerco nel mio piccolo di portare avanti gli stessi valori. Cerco di essere me stesso, dando tutto, ho l’equilibrio necessario in un ambiente in cui si è spesso troppo bravi o troppo scarsi. Analogie con il Milan di Liedholm? Il nostro è un percorso iniziato due anni fa, speriamo dia presto i suoi frutti. Ma ci vogliono tempo e cura”.

PIOLI SUL RINNOVO: “C’E’ VOLONTA’ DI PROSEGUIRE INSIEME”

Sul suo rinnovo di contratto, dice:

“C’è piena sintonia con il club, una sinergia perfetta per fare un grande lavoro condividendo le stesse ambizioni e motivazioni. C’è la volontà comune di proseguire insieme. Il Milan è dentro di me, mi dà emozioni, fin dal primo giorno a Milanello. Continuiamo a lavorare con umiltà, con la stessa voglia di giocare da squadra”.

Alla ripresa del campionato tornerà a Firenze:

“Contro la Fiorentina non sarà mai una gara normale, sarà una partita importante e difficile, loro giocano bene. Lì ho conosciuto Astori: Davide aveva valori dell’uomo di sport leale, corretto, saggio e generoso”.

Poi, sul futuro del Milan:

“Possiamo crescere tanto, siamo più consapevoli e maturi, ma dobbiamo essere ancora più squadra nelle difficoltà e nel sapere chiudere le partite quando c’è occasione. I risultati della scorsa stagione ci hanno dato più forza, abbiamo fiducia e convinzione. Il Napoli è una grande squadra, merita come noi, ma loro hanno le loro caratteristiche e noi le nostre. Alla fine 4/5 squadre lotteranno per lo scudetto“.

Milan, rinnovo Pioli

Infine, sui singoli dice, partendo da Ibrahimovic:

“Sono contento sia in nazionale, gli appartiene e non temo la stanchezza. La gara con la Spagna è lontana dalla Fiorentina. Tonali? Grandissimo talento e personalità, ha le caratteristiche per diventare la bandiera del Milan“.

LEGGI ANCHE:

Nazionale, Jorginho: “Il Brasile ci provò, ma non potevo tradire l’Italia”

Morata si sfoga: “critiche si, odio no. Futuro alla Juve? Non dipende da me”

Mercato Napoli Insigne, anche l’Everton ci prova per il capitano azzurro

Roma, per Zakaria si fa dura: l’ alternativa è Nandez del Cagliari

Articolo precedenteNazionale, Jorginho: “Il Brasile ci provò, ma non potevo tradire l’Italia”
Articolo successivoGenoa, Shevchenko: “Convinto dal progetto, prometto di dare tutto per la salvezza”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui