Tommaso Pobega, centrocampista del Milan, si è sottoposto ad intervento chirurgico al tendine del retto femorale: tempi lunghissimi

Un altro infortunio muscolare da registrare per lo staff medico del Milan, il ventinovesimo in totale da inizio stagione, per una spia dell’emergenza che non tende proprio a spegnersi dalle parti dell’infermeria di Milanello. Questa volta, a farne le spese, è il tendine del retto femorale della gamba sinistra di Tommaso Pobega, centrocampista rossonero uscito al minuto ventiquattro dell’ultima gara interna contro il Monza. Il problema muscolare subito dall’ex mediano del Torino si è rivelato ben più grave del previsto: è stato infatti necessario ricorrere ad un’operazione chirurgica in Finlandia per riparare il danno muscolare occorso al centrocampista.

Schierato nell’inedita posizione di braccetto di sinistra nella difesa a tre proposta da Stefano Pioli per ottemperare ai tanti problemi fisici riscontrati nel pacchetto centrale della retroguardia rossonera, complici gli infortuni dei vari Kalulu, Pellegrino e Thiaw, la partita di Pobega è durata pochi minuti. Prontamente sostituito da Jan-Carlo Simic, autore della rete del 2-0 all’esordio assoluto in Serie A, il numero 32 sarà costretto a restare ai box per circa quattro mesi, secondo quanto preventivato dai medici e comunicato dalla stessa società rossonera qualche minuto fa. Ecco, nel dettaglio, il responso diramato dal Milan:

“Ac Milan comunica che oggi il giocatore Tommaso Pobega si è sottoposto ad intervento chirurgico di riparazione del tendine retto femorale sinistro. L’operazione, eseguita oggi in Finlandia dal chirurgo Lasse Lempainen, alla presenza del medico di Ac Milan Dario Donato, è perfettamente riuscita. La stima dei tempi di recupero è di quattro mesi”. La stagione di Pobega, dunque, può considerarsi compromessa: l’emergenza infortuni è il vero fardello di una squadra ormai lontana dalle prime posizioni e retrocessa in Europa League.

Oltre all’articolo: “Milan, Pobega operato al tendine femorale: stagione compromessa”, leggi anche:

  1. Soulè alla Juventus, Stirpe frena: “Non ce l’hanno chiesto, ma…”
Articolo precedenteFiorentina, si pensa al riscatto di Arthur
Articolo successivoDecreto Crescita abolito, Lotito: “Mortificato. Muore pure la Roma..”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui