[df-subtitle]Il difensore centrale dovrà stare fermo tre mesi. Rientrerà probabilmente dopo la sosta invernale[/df-subtitle]

Al termine della partita di domenica contro la Sampdoria, terminata 3-2 per i rossoneri, Gennaro Gattuso aveva dichiarato che Mattia Caldara sarebbe rimasto ai box per i prossimi due mesi a causa di un problema al gemello mediale.

La diagnosi si è però rivelata più grave del previsto, in quanto si tratterebbe di uno strappo di quasi tre centimetri al muscolo del polpaccio destro. L’ex Atalanta rientrerà quindi dopo la sosta invernale di gennaio. La sua assenza sarà quindi di tre mesi.

Finora è stata piuttosto sfortunata l’esperienza a Milano dell’ex Atalanta, che è sceso in campo in una sola occasione, ovvero nella gara di Europa League contro il Dudelange.

Articolo precedenteCavani-Napoli, nuova trattativa! Clamoroso annuncio di Carlo Alvino
Articolo successivoMilan, aggiornamento infortunati: col Genoa Calabria no, Bonaventura si

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui