Milan – Napoli 0-0: la parola ai protagonisti

Milan – Napoli 0-0: la parola ai protagonisti

Le interviste post gara di Milan – Napoli

È finita 0 – 0  l’attesa sfida tra il Milan di Mister Gattuso e il Napoli di Mister Sarri. Una partita combattuta per tutti e 94′ minuti di gioco. Alla fine dei conti, leggermente meglio il Napoli che con Milik nel finale ha sfiorato la vittoria: per i rossoneri è  Gigio Donnarumma che nega all’attaccante partenopeo la gioia del goal con una parata spettacolare quanto decisiva! Un bel pareggio dunque che forse non serve ne ai lombardi percentrare la Champions e forse non serve agli azzurri in chiave scudetto. Se la Juventus dovesse superare la Sampdoria il vantaggio salirebbe a +6 e forse si chiuderebbe ro così i giochi per il tricolore…

Ecco qui di seguito le dichiarazioni post gara dei principali protagonisti.

LE INTERVISTE

JORGINHO (centrocampista Napoli)

Jorginho, centrocampista del Napoli, ha commentato ai microfoni di Premium Sport, a caldo il match con il Milan.

“Non so perché siamo un po’ calati come rendimento, ma non era facile contro questo Milan. Non mi so spiegare cos’e’ mancato per il gol, analizzeremo il tutto in settimana. Ora guardiamo avanti, alla prossima partita. La Juve? Prima dobbiamo pensare a vincere le nostre partite”.

GENNARO GATTUSO (Allenatore Milan)

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni ai microfoni di Premium Sport, dopo la gara contro il Napoli e pareggiata per 0 a a.

Ecco di seguito le sue dichiarazioni:

“Siamo contenti, sapevamo che qualcosa dovevamo concedere contro di loro, ma abbiamo palleggiato bene ma è una gara che fa alzare l’asticella. Sono contento per come abbiamo interpretato la gara e come abbiamo affrontato una grande squadra. Le polemiche finali? Ho già dato da giocatore, mi piacevano queste cose, ora devo dare il buon esempio.

SU DONNARUMMA

“Donnarumma? Ha talento, sono contento per quello che ha fatto, ha livello tecnico ha fatto davvero una grande gara”.

SU KALINIC

“In avanti dobbiamo migliorare, ma in tante cose, Kalinic ha fatto molto lavoro sporco. Sono contento della difesa che aveva giocato poco insieme, siamo stai bravi, con grande attenzione. Qualcosa abbiamo lasciato in avanti, ma sono davvero felice per i miei ragazzi. Solo due volte nel primo tempo abbiamo rischiato, ma sono stati bravi tutti i ragazzi”.

SULLA CORSA CHAMPIONS

“La Champions? Fino a quando la matematica ce lo consente, ci speriamo. Sarà dura, le gare sono poche ma ci proviamo. Ce la possiamo giocare con tutti, abbiamo affrontato grandi squadre. Per alzare l’asticella serve qualcosa in più. Ma bene così.

SU REINA E CALLEJON

“Reina e Callejon? (Il Milan ha già un contratto  con il portiere e cerca si soffiare l’esterno d’attacco in scadenza, ndr) Fuffa e chiacchiere, parlo solo dei miei. Certo, li vedo giocare e penso che siano grandi giocatori, ma ora parlo solo dei miei, che sono i migliori.

Il pizzino a Biglia?

“Era di Riccio, erano le nuove marcature dopo l’ingresso di Milik”.

SULLA LOTTA SCUDETTO

“Lo Scudetto? Penso a casa mia, ma se saranno sei punti, saranno tanti…”.

MAURIZIO SARRI (Allenatore Napoli)

Maurizio Sarri, allenatore del Napoli, è intervenuto al termine del match contro il Milan. Ecco le sue parole ai microfoni di Premium Sport:

“Se vince la Juventus si chiude il discorso scudetto? A noi non ci interessa quello che fa la Juventus, stiamo facendo il nostro percorso. Se questa partita fosse stata giocata all’andata, ci avrebbero esaltati. In questo momento della stagione si guardano solo i risultati. Dobbiamo pensare solo all’Udinese. L’unico rammarico resta la partita di Sassuolo: se avessimo avuto la stessa attenzione, avremmo preso punti in più. Oggi la squadra ha fatto quello che doveva fare”.

DONNARUMMA (Portiere Milan)

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport nel post-partita di Milan-Napoli:

Non so se sia la parata Scudetto, poiché ci sono ancora tante partite e spero che il Napoli possa giocarsela fino alla fine. Ho esultato per la parata, senza neanche pensare all’avversario e ci tenevo a sottolinearlo. Do sempre tutto, mi alleno sempre al massimo e lo stesso fanno i miei compagni. Ringrazio Gattuso per i complimenti: stiamo lavorando bene e con tranquillità: abbiamo degli obiettivi da raggiungere, mancano tante partite e speriamo di raggiungerli.

SUL SUO FUTURO IN ROSSONERO

“Bandiera? Vado avanti come sto facendo, non so nulla di mercato e se ne occuperà il mio agente con la società”.

SU PEPE REINA

Reina è un grandissimo portiere, ha dato tanto calcio e può farlo ancora per tanto tempo. Parata di Dida contro l’Ajax? La sua è più difficile e importante”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Previous Serie A: Milan e Napoli non si fanno male ma lo 0-0 non serve a nessuno
Next Donnarumma, il miracolo nel giorno delle 100 presenze in A

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.