Milan Maldini Rangnick: “Non penso sia il profilo giusto”

Milan Maldini Rangnick: “Non penso sia il profilo giusto”

MILAN MALDINI RANGNICK – Intervistato da “Sky Sport“, Paolo Maldini – dirigente del Milan – ha parlato a 360^ della stagione rossonera, con un occhio anche al futuro.

Così l’ex capitano: “Quella con la Juventus sarà una semifinale di grande importanza. È uno dei due obiettivi che abbiamo in stagione, la Coppa Italia. Anche in ottica Europa. Certo, non sarà facile: la Juve ha dominato per 7-8 anni, per fortuna possiamo contare sui nostri tifosi. Che sono sempre stati molti vicini.

MILAN MALDINI RANGNICK – Continua: “Ripresi dopo il derby? Io credo che abbiamo giocato un primo tempo fantastico, tra i migliori degli ultimi 5 anni. E contro la squadra ora prima nel nostro campionato. Ci sono delle mancanze, è evidente, e lavoriamo su questo: vogliamo togliere quegli errori che fanno perdere partite che non si meritano. Ma può capitare quando hai una squadra giovane: chi ha giocato lo sa bene. Se sei giovane e inesperto, ti aggrappi a chi è più esperto. Penso che giocatori come Kjaer e Ibrahimovic possano dare questa sicurezza, ma forse è ancora troppo poco per farli crescere.

Pioli è stato molto bravo, ereditando una situazione non facile. C’erano poche certezze, si è imposto e ha fatto crescere i giovani dando un’identità alla squadra. Noi abbiamo ancora una parte lunga di stagione per raggiungere i nostri obiettivi, poi ci siederemo a maggio con lui per programmare il prossimo anno. Rangnick? Ho letto il suo nome, ma sinceramente in qualità del mio ruolo posso dire, con il dovuto rispetto, che non penso sia un profilo giusto da associare al Milan. Stiamo lavorando molto: rosa giovane, più snella, un monteingaggi che cala. Non abbiamo ancora il Milan dei sogni, ma ci stiamo lavorando“.

Resta aggiornato. Ti invieremo una mail solo per le novità


Non ti preoccupare niente SPAM , lo odiamo quanto te.

About author

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply