Milan, Kessiè può salutare – Il rinnovo che stenta ad arrivare starebbe spingendo Frank Kessiè sempre più lontano da Milano. Secondo quanto riportato da “Mundo Deportivo“, infatti, il centrocampista ivoriano sarebbe attentamente monitorato dal Manchester United, che vorrebbe fare di lui il sostituto di Paul Pogba (il cui contratto scadrà nel 2022). Kessiè ha chiesto al Milan un ingaggio da top player dopo la scorsa grande annata ma, per adesso, le sue richieste sono rimaste inascoltate.

Milan, Kessiè può salutare – Il talento africano chiede infatti 6 milioni a stagione, cifra considerata troppo elevata dalla dirigenza rossonera e quindi, di conseguenza, potrebbe decidere di lasciare il Milan la prossima Estate a parametro zero. Su di lui ci sono i più grandi top club europei ma Maldini e Massara non vogliono correre il rischio di rivivere situazioni analoghe a quelle di Donnarumma e Calhanoglu. Anche il rinnovo di Pogba con i “Red Devils” è in fase di stallo ed è per questo che il club inglese avrebbe rivisto nel profilo di Kessiè l’ uomo giusto per raccogliere la pesante eredità del fuoriclasse transalpino.

LEGGI ANCHE:

  1. Cagliari: Mazzarri ufficiale, altro toscano in A. Domenica Lazio, poi l’Empoli
  2. Bayern, Goretzka prolunga il contratto: la nota ufficiale
  3. Verona-Tudor, è ancora croato il nuovo allenatore dell’Hellas
  4. Milan, Pioli: “Liverpool non aspetta, dovremo essere intelligenti”
  5. Inter-Real Madrid, Inzaghi: “Girone non semplicissimo, scriviamo il presente” [TESTO+VIDEO]
  6. Di Francesco-Semplici, andamento lento: Verona e Cagliari ufficialmente cambiano? [AGGIORNATA]
  7. Bologna-Verona chiude la 3a di Serie A: sorride Mihajlovic, ancora male Di Francesco
  8. Barcellona, Koeman: “Bayern esperto e con grandi individualità, vediamo come stiamo”
  9. Milan, Ibrahimovic come Ronaldo: torna e subito a segno
  10. Juventus, Allegri: “Napoli tecnico, grande attesa. Out i sudamericani, nessun alibi”
  11. Mercato Inter, Marotta: “Grande squadra dietro le quinte. Lautaro? A buon punto”
Articolo precedenteKoeman verso l’ esonero: Conte e Pirlo tra i candidati
Articolo successivoPSG e City: analisi delle due big della Champions 2021/22

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui