Milan, i rossoneri nelle nazionali durante la sosta

Nel post Fiorentina-Milan, terminato per 2-3, sono arrivate un po’ alla volta tutte le diramazioni dei convocati da parte delle nazionali, pronte per la sosta dei campionati.

Per quanto riguarda l’analisi del Milan, i calciatori rossoneri chiamati a rappresentare il proprio Paese sono stati 14. La giovane età della rosa si è evidenziata anche durante la scoperta dei convocati, perché 6 di loro sono partiti con le categorie under 21.

MILAN IN GIRO PER IL MONDO: I ROSSONERI DURANTE LA SOSTA NAZIONALI

Gli Under21 – Procedendo in ordine di ruolo troviamo Matteo Gabbia, che da capitano ha guidato l’Italia contro Repubblica Ceca e Slovenia, conquistando quattro dei cinque punti ottenuti (1 con la Spagna ndr) in questa sosta dagli azzurri.

Per le gare del girone dell’Europeo Under 21 sono stati chiamati anche Pierre Kalulu e Diogo Dalot. Il francese non è mai sceso in campo, mentre il portoghese ha giocato tutte e tre le partite 90 minuti, vincendo in ogni occasione.

Non è invece stata dolce la settimana di Sandro Tonali, che al minuto 84 di Repubblica Ceca-Italia è stato espulso e poi squalificato per tre giornate, causa condotta violenta. Per questo, il classe 2000 è rientrato a Milanello prima del previsto.

Nello stesso girone degli azzurri ha giocato Brahim Diaz con la sua Spagna. Per lui, a causa di un colpo (leggero) subìto, solo 84 minuti contro la Slovenia, per poi non essere più rischiato precauzionalmente.

Le nazionali maggiori – Passando al mondo ‘dei grandi’, occupati nelle qualificazioni ai mondiali di Qatar 2022, Gigio Donnarumma ha disputato per intero tutte e tre le gare dell’Italia. Il portiere, ancora in scadenza di contratto, non ha subìto nemmeno una rete.

Un altro rossonero che ha mantenuto la porta inviolata in questa sosta è stato Simon Kjaer. La Danimarca, della quale è capitano, ha infatti battuto tutte e tre le avversarie affrontate, segnando 14 reti senza subirne alcuna. Il difensore del Milan si è anche reso protagonista di un video pubblicato sui social, in cui carica i propri compagni negli spogliatoi per festeggiare il triplo successo.

La coppia di centrocampisti titolare ormai ritrovata da Stefano Pioli è quella formata da Franck Kessié e Ismael Bennacer. I due sono stati impegnati per le qualificazioni ai mondiali per la sezione africana, che per questo periodo di sosta prevedeva due match. L’ivoriano ha giocato interamente il doppio impegno, siglando anche una rete su calcio di rigore. Situazione diversa quella riguardante l’ex Empoli, che rientrava da un infortunio ed è stato dunque gestito dalla sua Algeria. Bennacer ha calcato il terreno di gioco solo per 60 minuti nella gara vinta 5-0 contro il Botswana.

Milan in giro per il mondo con le nazionali

Avanzando di posizione sul campo, analizziamo Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic e Hauge. Il belga e il numero 10 erano già presenti da ieri a Milanello, ma le due ‘trasferte’ sono state ben diverse. Se Alexis non è nemmeno mai sceso in campo, il turco è stato protagonista. Calhanoglu ha trascinato la squadra grazie a 2 gol e 3 assist in 3 partite. L’ultima martedì sera contro la Lettonia (3-3 il risultato finale), è anche lui quindi già a Milano.

Per quanto riguarda Rade Krunic, il giocatore ha disputato le due partite di qualificazione per i mondiali 2022 della Bosnia contro Finlandia e Francia, mentre ha riposato nell’amichevole con la Costa Rica.

Solo 45 minuti disputati da Jens Petter Hauge nel primo match Gibilterra-Norvegia, terminato 0-3.

Infine, dopo aver fatto molto parlare di sé come sempre, Zlatan Ibrahimovic si è ripreso la nazionale e lo ha fatto a modo suo. Lo svedese infatti ha regalato due assist nelle due partite che ha giocato contro Georgia e Kosovo. E’ rimasto in panchina nell’amichevole con l’Estonia.

LEGGI ANCHE:

Covid Juventus Bonucci risultato positivo: il comunicato del club

Agente Jorginho: “Resterà sicuramente nel Chelsea

Intervista Bremer: “Il derby un’opportunità per noi. Punto alle Olimpiadi”

Barcellona su Haaland: oggi il padre e l’agente in città

Mercato Atalanta: nerazzurri su Boga. Si pensa ad uno scambio col Sassuolo

 

 

Articolo precedenteCovid Juventus Bonucci risultato positivo: il comunicato del club
Articolo successivoMercato Meret: il Milan ci pensa per il dopo Donnaruma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui