[df-subtitle]L’ex Napoli e Juventus piace molto a Leonardo per la sua capacità di garantire gol e assist: per il Milan potrebbe essere un’occasione da sfruttare[/df-subtitle]

Il Milan pensa a Fabio Quagliarella. Tramontata quasi definitivamente la pista che porta a Zlatan Ibrahimovic, come confermato dal direttore generale dell’area tecnico-sportiva Leonardo ieri sera dopo il match contro il Torino, la dirigenza rossonera sta valutando il profilo di alcuni attaccanti alternativi, e quello del classe ’83 di Castellammare di Stabia intriga non poco i vertici del club di via Aldo Rossi

L’attaccante della Sampdoria va in scadenza di contratto il 30 giugno del 2019 e non ha ancora rinnovato con i blucerchiati: la società del presidente Ferrero gli ha infatti proposto un anno di prolungamento, mentre Quagliarella ne vorrebbe due.

Il nome del centravanti campano era stato vicino al Milan anche durante la scorsa estate, dato che l’ex ds Massimiliano Mirabelli ci aveva pensato fortemente. Quello di Quagliarella è un profilo che piace molto anche a Leonardo, dato che è in grado di garantire gol e assist, come ha sempre fatto: in questa stagione sommando le due statistiche solo Cristiano Ronaldo ha fatto meglio di lui, con 15 tra reti e passaggi vincenti, mentre il doriano segue a quota 13.

Inoltre Quagliarella può essere utile anche in ottica Europa League, visto che potrebbe essere inserito nelle nuove liste per la fase finale della competizione, qualora il Milan dovesse qualificarsi giovedì sera. Secondo quanto appreso da Calciomercato.com, c’è stato un contatto già avviato con l‘agente del calciatore, Beppe Bozzo: l’idea è concreta e qualora il nuovo ad Ivan Gazidis, che spesso ha preferito in passato profili giovani a quelli più anziani, dia l’avallo, potrebbe concretizzarsi nel mese di gennaio, per offrire al tecnico Gattuso una scelta offensiva in più.

Articolo precedenteBarcelona: pesante turnover contro il Tottenham?
Articolo successivoIncontro Juve – Boca a Madrid: sul piatto non solo Bentancur

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui