Milan, Giroud sul futuro – Il centravanti del Milan e della Nazionale Francese Olivier Giroud, ha rilasciato una lunga ed esaustiva intervista ai microfoni di “Canal Football Club” nella quale ha voluto toccare diversi temi riguardanti la sua carriera, uno su tutti il suo futuro, che vorrebbe fosse ancora a tinte rossonere.

Milan, Giroud sul futuro – Ecco le sue parole:

SULLA NAZIONALE – “Per il momento continuo con la nazionale. Mi ha colpito il fatto che Hugo (Lloris ndr) abbia deciso di lasciare, il nostro rapporto è speciale. Tutto può succedere, non mi sono ritirato dal palcoscenico internazionale e per questo resto convocabile. Devo capire se ho ancora voglia di indossare la maglia bleu, che significa molto per me, voglio prendermi del tempo prima di decidere”.

FINALE – “Fino alla finale è stata una Coppa del Mondo molto bella. Sono stato deluso e sorpreso di uscire, immagino fosse una scelta tattica quella di Deschamps. Essere sostituito al 40′ mi ha fatto vivere molto emozioni contrastanti, ma ho sempre supportato i miei compagni”.

BENZEMA – “Era lui la prima scelta, io dovevo essere l’alternativa, semplice. La sua assenza è stata un duro colpo, anche se non ha rovinato il buonumore del gruppo, che c’era anche quando era con noi. Non ho potuto salutarlo, ma gli ho scritto che sono rimasto dispiaciuto per il suo infortunio. E’ stato un messaggio onesto e spontaneo. Purtroppo fa parte del calcio, un infortunio a volte può favorire un altro giocatore. Ne ho approfittato, ma questo non vuol dire che io sia stato felice di vederlo andare via”.

MILAN –“Ho voglia di rinnovare con il Milan, con la vittoria dello Scudetto sono entrato nel cuore dei tifosi. Sto parlando con il club, se c’è la possibilità di finire la carriera ad alti livelli al Milan lo farò. Potrei scegliere una destinazione esotica, la Mls mi è sempre piaciuta”.

OBIETTIVI – “Continuare a fare gol e a vincere trofei con il Milan. Per quanto riguardo la Francia, non lo so ancora. Sto ancora riflettendo”.

Articolo precedenteRoma, Zaniolo gradirebbe il Milan: unico nodo è la formula
Articolo successivoRadu lascia la Cremonese: va in prestito all’ Auxerre

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui