MILAN GIAMPAOLO ANDRÉ SILVA – Il prossimo acquisto del Milan, dopo Krunic, potrebbe essere Andrè Silva. Non si tratta, ovviamente di un nuovo acquisto a tutti gli effetti, in quanto il suo cartellino è già di proprietà del Milan, ma di un giocatore che potrebbe essere rigenerato in rossonero dalla nuova cura Giampaolo.

Il portoghese, infatti, non sarà riscattato dal Siviglia. Dopo un inizio incredibile, il classe ’95 si è un po’ perso e da gennaio a maggio, complice un infortunio, non ha più segnato. Tornerà, quindi a Milanello dove potrebbe trovare una nuova insperata occasione.

Milan Giampaolo Andrè Silva: nuova chance?

L’ex tecnico della Samp apprezza le qualità del giovane attaccante che, secondo lui, può essere perfetto per giocare accanto al Pistolero Piatek. Agile, coi movimenti giusti e bravo tecnicamente: può essere la spalla perfetta per Krzysztof.

I rossoneri non hanno per niente intenzione di sperperare il grossissimo investimento fatto nell’estate del 2017, quando Andre Silva passò dal Porto alla squadra allora allenata da Vincenzo Montella per 34,6 milioni di euro. Il portoghese, passate due stagioni, sarà ancora a bilancio del Milan il 30 giugno 2019 per la bellezza di 20,8 milioni e difficilmente qualcuno potrebbe offrire una cifra tale da permettere ai rossoneri di effettuare una plusvalenza.

Così, secondo Tuttosport, si cercherà di recuperarlo. E il modulo tattico di Giampaolo, diverso da quello di Gattuso, dovrebbe agevolare il lusitano che con un’altra punta al suo fianco e un trequartista potrebbe tornare quello di Oporto.

 

E Cutrone?

In tutto questo, però, che fine farà Cutrone? Il ragazzo è considerato importante dalla società ma non incedibile. Potrebbe restare per giocarsi il posto appunto col portoghese e sicuramente, nell’arco della stagione, avrebbe il suo spazio. Ma non sarebbe il titolare assoluto. Cosa che ora Cutrone cerca. E così, se dovessero arrivare offerte, Fiorentina in primis, il Milan potrebbe pensare anche di sacrificarlo.

Articolo precedenteKean e Zaniolo si scusano ma Mancini potrebbe non convocarli
Articolo successivoAgente Guidone: “Tornerà al Padova con l’obiettivo di restare”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui