MILAN GENOA GILARDINO Oltre ai rumors di mercato che vedono Gilardino sempre più vicino alla conferma sulla panchina rossoblù, poco fa in conferenza stampa sono arrivate le conferme anche dal tecnico.

MILAN GENOA GILARDINO Come ripreso da Buoncalcioatutti ecco quanto dichiarato dal tecnico:

La situazione è che abbiamo trovato un accordo verbale con la società, nei prossimi giorni ci rivedremo. Sono contento e felice, è sempre stata la mia volontà e il mio desiderio. Ne avevo parlato alla società, già nelle passate settimane”.

MILAN GENOA GILARDINO Poi ancora sul suo futuro:

C’era la volontà di dare continuità ad un lavoro assieme a staff e squadra, di provare a riconfermarsi: mancano i dettagli e alcuni tipi di situazioni, ma c’è stato un accordo verbale molto, molto positivo“.

Il mister si è poi concentrato sulla partita di domani contro il Milan:

Il futuro si chiama Milan, è la partita di domani. Sapete ormai come ragiono io. C’è da parte mia questa volontà, ho trasferito questo pensiero alla squadra. C’è voglia di migliorarsi e stupire in questo finale di campionato, in casa e fuori, su tutti i campi, per giocare alla pari con tutte le altre squadre, sapendo che domani andremo ad affrontare una squadra forte, una squadra di talento, allenata molto bene da mister Pioli”.

Infine ancora un commento sulla sua imminente permanenza al Genoa:

Sono davvero molto contento. Le mie sensazioni, la mia volontà, la mia percezione in questo periodo è sempre stato il Genoa e credo che anche nelle interviste post e pre gara la percezione risultasse quella. Dalle mie parole si è sempre percepita questa volontà”.

Un Gilardino che ha mostrato sempre riconoscenza ed attaccamento al club che lo ha visto sia come giocatore ed ora nelle vesti di allenatore:

“È naturale che, da parte mia, ci sia questo attaccamento a questi colori, a questa squadra e a chi mi ha dato la possibilità di intraprendere questo percorso. Noi siamo stati bravi a vincere un campionato e confermarci in Serie A, ma bisogna dare atto alla società di aver creduto in me. Insieme, credo che possiamo continuare a fare un ottimo lavoro”.

 

LEGGI ANCHE 

  1. Futuro Conte, anche il Chelsea iscritto alla corsa: nel 2018, però, finì malissimo
  2. Laurienté, ultime gare al Sassuolo: la rivoluzione estiva comporterà il suo addio
Articolo precedenteNapoli, per l’attacco è stato proposto Bonny del Parma
Articolo successivoGaltier: “Io al Milan? Lusingato, ma zero contatti con la dirigenza”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui